NBA - Davis+Rondo: i Pelicans fanno piangere i Warriors

05.05.2018 07:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1129 volte
NBA - Davis+Rondo: i Pelicans fanno piangere i Warriors

L'aria di casa fa molto bene ai Pelicans che ritrovano tutta la potenza del loro insieme attorno al totem Anthony Davis. Mentre Steve Kerr Torna all'antico, con Curry e McGee in quintetto, con Iguodala sesto uomo per essere travolto dall'intensità di New Orleans che nel primo quarto piazza un 17-3 con dunk per Holiday su Curry. Golden State si trova ad inseguire, nel secondo quarto vede il buon momento di Klay Thompson, ma Mirotic è on fire 62-56 all'intervallo.

I Warriors rientrano nervosi e pasticcioni, tirano male (Curry+Durant 41 punti con 37 tiri) perdono palle sanguinose (Green 7), subiscono la potenza sotto canestro di Davis e il gioco illuminato di Rondo (21 assist). spesso in vantaggio di taglia, i Pelicans arrivano a +20, e Golden State non trova più il bandolo della matassa.

Pelicans - Warriors 119-100 (1-2). Boxscore: 33p+18r Davis, 21 Holiday, 18 Clark, 16p+13r Mirotic, 13 Moore, 4p+13r+21as Rondo per New Orleans; 26 Thompson, 22 Durant, 19 Curry, 11p+9r+12as Green per Golden State.