Navarro fa trecento, il “Re” prende per mano il Barça e stende il Kuban

15.04.2016 20:38 di Paolo Zerbi  articolo letto 480 volte
Navarro fa trecento, il “Re” prende per mano il Barça e stende il Kuban

Strapotere Barcelona. I blaugrana di Xavi Pascual vincono, anzi stravincono, in casa del Lokomotiv Kuban (66-92) riportando in parità la serie (1-1) e soprattutto tornando in terra catalana con lo scalpo che vuol dire fattore campo ribaltato. Juan Carlos Navarro fa 300 in Eurolega (con una partita sontuosa, 18 punti e 6/11 dal campo) ma il successo blaugrana è l’esatto opposto rispetto alla famosa battaglia delle Termopili. Altro che resistenza ad oltranza, il Barcelona dà due spallate ai russi e con le triple (12/22 da tre punti) spazza via in un amen Delaney e compagni. La prima fuga ospite (5-13) è un avvertimento, il secondo parziale è più convinto (15-0 con Stratos Perperoglou già in doppia cifra e alla fine autore di 13 punti) segnando la fuga definitiva del Barcelona a cavallo del primo riposo. Quando il tabellone dice 19-33 la partita è sostanzialmente già finita, anche perché all’intervallo lungo (31-48) il Kuban ha tutto dalla coppia Delaney-Randolph (20 punti in due, 36 a fine partita) ma praticamente nulla dal resto della squadra. Nel Barça, invece, ognuno mette il suo mattoncino (anche Doellman, Satoransky e Tomic in doppia cifra) e quando anche il “Re” si iscrive definitivamente alla partita arriva lo scossone. Quello vero, quello che non dà scampo al Kuban che prova un estremo tentativo di rimonta nell’ultimo quarto (12-3 in avvio, arrivando però fino al -13 sul 61-74) ma è troppo tardi, con il solito Navarro a mettere la “chiosa”. La serie è in parità e ora il Barcelona ha due partite in casa con la possibilità di mettere la parola fine.

 

LOKOMOTIV KUBAN-BARCELONA 66-92 (Serie in parità sull’1-1)

Lokomotiv Kuban: Delaney 19, Singleton 3, Randolph 17, Draper 5, Claver 2, Bykov 12, Janning 4, Kolyushkin ne, Balashov ne, Voronon ne, Zubkov 2, Broekhoff 2. Allenatore Georgios Bartzokas.

Barcelona: Doellman 12, Ribas 6, Abrines 8, Navarro 18, Satoransky 13, Vezenkov, Diagne ne, Samuels 4, Oleson 4, Arroyo 2, Perperoglou 13, Tomic 12. Allenatore Xavi Pascual.