Minucci presenta la nuova stagione: garantire il miglior risultato sportivo ed economico

andiamo a giocare l'Euroleague a Firenze per mantenere la licenza A
 di Umberto De Santis  articolo letto 1011 volte
foto Iacopo De Santis
foto Iacopo De Santis

Ferdinando Minucci, Gm della Mens Sana Basket, e Cesare Lazzeroni, il presidente, hanno rappresentato lo stato dell'arte in casa Montepaschi per la prossima stagione.

"Qual’é lo scudetto più bello? Il prossimo. Qual è la stagione più difficile? la prossima. Domande ovvie. dobbiamo fare i conti con la crisi, le attenzioni dalla programmazione passano alla garanzia del futuro della società, anzi del presente senza mettere in secondo piano il risultato sportivo.

Non è facile comprendere certe dinamiche né come il budget si possa ridurre così tanto, ma è successo. Difficilmente riusciremo a replicare i successi degli anni passati, le difficoltà non ci hanno scoraggiato e siamo qui a ufficializzare staff tecnico e societario ora perché sono stati oggetto durante l'estate di valutazioni molto attente.

L’emblema è la scelta di Hackett, con la volontà di costruire la squadra intorno a lui e Moss. Non è stato possibile, ma Daniel ha deciso di restare contro ogni logica, riducendosi l’ingaggio, un gesto d’amore per Siena. Siamo andati in difficoltà perché contavamo sul suo buyout ma ci ha dato una carica incredibile. Tutti quelli che sono arrivati sono entrati nella nuova mentalità della società. Grazie a Marco Carraretto, che ha deciso di lasciarci dopo tanti anni in cui è stato un nostro emblema; invece non abbiamo ancora una risposta da Sanikidze sulla proposta che gli abbiamo inviato. Problemi con la fine del rapporto con lo sponsor MPS che ha mainfestato la volontà di non proseguire, credo che di più in 13 anni non avremmo potuto dargli.

Non ci sono segnali dell’arrivo di nuovi sponsor. I risultati sportivi della stagione saranno importanti, la MS ha ottima considerazione nel panorama mondiale del basket. Andiamo a giocare l'Euroleague a Firenze per mantenere la licenza A, troppo importante per noi. La Mens Sana, oltre che di Siena, è ormai la squadra della Toscana, nonostante il "campanile".

Confidiamo nel supporto della nostra gente mai come adesso saranno importanti i nostri tifosi, sarà difficile ma lotteremo per tenere in alto il nome della Mens Sana e Siena".

Roster. Green, Hunter, English, Rochestie, Hackett, Ress, Ortner, Udom, Cournooh.

Josh Carter problema di tesseramento perché S. Pietroburgo non ha ancora rilasciato il nulla osta.