Lega A- The Flexx Pistoia vincente nel posticipo contro Brindisi

The Flexx Pistoia 83 - Happy Casa Brindisi 77
 di Alessandro Palandri  articolo letto 1206 volte
Lega A- The Flexx Pistoia vincente nel posticipo contro Brindisi

Esordio casalingo positivo e seconda vittoria consecutiva in campionato per una The Flexx Pistoia a punteggio pieno dopo due giornate. La squadra di Coach Esposito ha meritato la vittoria, dettando i ritmi del gioco sin dall' inizio, con i soliti protagonisti Moore (13) e McGee (12). La Happy Casa Brindisi ha tra le sue file un giocatore, Anthony Barber, che stasera seppur non in ottima forma ha contribuito alla causa con 13 punti e tanto tanto lavoro sporco: un nome da tenere presente in questa stagione. Pistoia ha vinto una partita ostica, che a tratti sembrava già largamente vinta al terzo quarto, ma che poi ha regalato sorprese e sussulti inaspettati che l' hanno resa entusiasmante e piena di suspence fino alla sirena finale. 

1- Partenza razzo per la The Flexx Pistoia  che con l' atteso Tyrus McGee si porta sul 8-2 dopo 3 minuti di gioco. Problema falli da gestire per Coach Esposito, già con quattro falli a carico contro gli zero assegnati alla squadra ospite dopo quattro minuti di gioco. Botta e risposta di quelle eh accendono subito il match: 11-6 a metà quarto. Rotazioni veloci per la The Flexx Pistoia che vuole sconvolgere i piani difensivi di Coach Dell' Agnello costretto al timeout sul 15-8 Pistoia. I Biancorossi mettono a segno un bel parziale di 7-2 contro una Brindisi spenta e più stanca sulle gambe. Parziale in favore di Pistoia che grazie alla grinta messa in campo e il recupero di un paio di palloni importanti, chiude la frazione sul 26-16. 

2- È la squadra di Coach Dell' Agnello a partire forte, dimostrando di avere ancora molto da dire stasera: 4-0 di parziale. Brindisi, seppur con difficoltà nel trovare la via del canestro, prova a non far scappare una Pistoia rientrata troppo leggera, ma decisa a non soccombere. Il gioco della The Flexx risulta più macchinoso della prima frazione mettendo a rischio quel tutto di buono fatto. 34-29 a tre minuti dalla pausa lunga, con la squadra di Coach Dell' Agnello che cerca di rientrare. Pistoia però è brava a recuperare le forze e dare uno strappo decisivo alla partita con Moore e Mian: si va alla pausa lunga sul 46-34.

3- Che bella Pistoia è rientrata in campo però. Subito parziale 6-2 e Brindisi costretta al timeout. L' entusiasmo Biancorosso viene subito frenato dalla voglia di Brindisi. Un quintetto Biancorosso un po' troppo pesante e con poca lucidità, permette agli ospiti di rientrare inaspettatamente fino al 54-48 a metà quarto. McGee finora non proprio in partita prende il pallino del gioco e decide di rimettere Pistoia sulla retta via mettendo a segno 6 punti e due assist consecutivi: 60-48. Ancora parziale Pistoia con 7-1 a referto, che chiude il penultimo quarto sul 67-49. 

4- Pronti, partenza, via e subito fallo su Mian in penetrazione: 2/2 ai liberi e più 20 The Flexx Pistoia (69-49). Pistoia controlla il gioco e a parte qualche canestro preso da fuori per le rotazioni sbagliate, la partita sembra essere destinata a finire così: a metà quarto il punteggio dice una netto 75-60. L' ultimo sussulto di Brindisi fa registrare un parziale 9-3 degli ospiti che impensierisce Coach Esposito vedendo i suoi in panne: 78 a 69 con solo tre minuti alla fine. Brindisi da sotto quasi venti punti rientra fino a meno cinque per poi perdersi nell' ultimo minuto decisivo e permettere a Pistoia di vincere davanti al suo pubblico all' esordio casalingo per 83-77. 

 

La squadra di Pistoia stasera ha provato a mettersi i bastoni tra le ruote da sola, perdendosi negli ultimi tre minuti di partita dopo aver dominato la gara per i restanti trentasette minuti di gioco. Nel terzo quarto Brindisi ha avuto un break importante che le ha permesso di rientrare quando la The Flexx Pistoia sembrava avere il controllo della gara: la reazione dei Biancorossi si è vista, e come tanto ama Coach Esposito l' Unione fa la forza. Nel momento di massimo smarrimento Pistoia ha provato e restare unita continuando a giocare come sa fare senza andare nel pallone: attimi di tensione alla fine per la The Flexx, che ha visto Marco Giuri mettere a segno tre triple consecutive che hanno messo in crisi il risultato finale, fino al suono della sirena.

PARZIALE: 26-16, 20-18, 21-15, 16-28. 

MVP: Ronald Moore con 13 punti e 6 assist. 

The Flexx Pistoia: McGee 12, Kennedy 9, Barbon 2, Laquintana 6, Mian 10, Gaspardo 7,  Onohua, Bond 13, Magro 2, Sanadze 9, Moore 13.  

Happy Casa Brindisi: Suggs 2, Barber 13, Tepic 5, Oleka 2, Mesicek 13, Cardillo 6, Sirakov, Canavesi, Giuri 21, Petracca, Lalanne 8, Randle 7.