La serie vincente di Golden State si chiude a Milwaukee

13.12.2015 07:32 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 703 volte
La serie vincente di Golden State si chiude a Milwaukee

Non sono abituati a perdere ma stanotte, al Bradley Center di Milwaukee, i Golden State Warriors sono usciti a passo lento dal campo scambiandosi strette di mano con i Bucks vittoriosi mentre rientravano negli spogliatoi. Così si ferma a 24 la striscia iniziale di campionato più vittoriosa nella storia della NBA. Considerando le ultime quattro vittorie della scorsa stagione, la striscia consecutiva arriva a 28, che è la seconda più lunga dopo quella di 33 dei Los Angeles Lakers del 1971-72.

La partita in sè passa in secondo piano, ma alla fine si può dire, col 23% nel tiro da tre (6 su 26, gli Splash Brothers 4 su 15) che una serata no la possono avere tutti. Le avvisaglie si sono avute nel primo quarto: invece di mettere sotto gli avversari con una valanga di punti, è stato vinto dai Bucks 30-28. Milwaukee sempre avanti, e ogni volta che i Warriors si son rifatti sotto, Monroe piuttosto che Antetokounmpo (tripla doppia per il greco), Parker piuttosto che Carter-Williams hanno trovato sempre la forza per non farsi sopraffare dai Campioni. Il playmaker ex-Philadelphia inizia l'ultimo minuto con due liberi, recupero della palla su Brandon Rush, contropiede con schiacciata: vantaggio in doppia cifra e Amen, Warriors.

Risultato finale 108-95 con 28p+11r di Monroe, 19 di Parker, 18 di Mayo, 17 di Carter-Williams, 11p+12r+10as di Antetokounmpo per i Bucks (10-15); 28 di Curry, 24p+11r di Green, 13 di Ezeli, 12 di Thompson per Golden State (24-1).