L'affare Logan-Avellino ed un retroscena clamoroso, Sassari!

08.02.2017 16:53 di Alessandro Palermo  articolo letto 7944 volte
L'affare Logan-Avellino ed un retroscena clamoroso, Sassari!

Questa sera, mezza Avellino guarderà con molta attenzione il finale di Lietuvos Rytas-Zenit San Pietroburgo. Il motivo è soltanto uno: tra i lituani ci gioca David Logan e se la squadra della capitale dovesse uscire dall'Eurocup, ecco che l'americano di passaporto polacco potrebbe lasciare Vilinius alla volta dell'Italia. Il Lietuvos è chiamato a compiere una rimonta difficile ma non impossibile, ribaltare il -8 dell'andata, rimediato in Russia.

La Scandone ed il direttore sportivo Nicola Alberani, per avere qualche chances in più nella "Missione Logan", sperano che a passare il turno siano i russi. Dopo aver ricevuto un secco «No grazie» dalla dirigenza lituana, la trattativa tra Avellino ed il Lietuvos si è riaperta negli ultimi giorni. Gli irpini avrebbero messo sul piatto un buyout che non dispiacerebbe al club baltico, specialmente se la squadra due volte campione di Eurocup (2005 e 2009) dovesse uscire dalla manifestazione europea. A quel punto, la società di Gedvydas Vainauskas farebbe meno resistenza e lascerebbe partire Logan con meno dispiacere.

Ma sulla trattativa Logan-Avellino, proprio in queste ore, è balzato fuori un retroscena di mercato. Alla redazione di Pianetabasket.com, una fonte che ha preferito restare anonima, ha raccontato che il giocatore ex Alba Berlino - prima di prendere seriamente in considerazione l'idea Scandone - avrebbe chiesto informazioni sulla Dinamo. La guardia di Chicago è rimasta molto legata alla città di Sassari e, vista la possibilità di riabbracciare l'Italia, avrebbe preso in considerazione l'idea di tornare in Sardegna. Il tutto, sempre secondo quanto riferito alla nostra redazione, è durato non più di due ore. Una semplice ipotesi, suggestione, che è balenata a Logan soltanto per pochi attimi, poi sfumata per il forte corteggiamento di Avellino. A conquistare il giocatore è stata lo volontà della Sidigas, disposta a puntare sul suo talento per provare a vincere un trofeo in questa stagione. Il 34enne è rimasto colpito dal progetto della società irpina e dalla possibilità di arrivare fino in fondo in FIBA Champions League.

Su Logan-Avellino seguiranno aggiornamenti,
Alessandro Palermo