Il Nano Ghiacciato rompe il ghiaccio. Primo hurrà per l'Armani di Peterson

05.01.2011 22:35 di Matteo Marrello  articolo letto 1070 volte
Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Olimpia Armani Jeans Milano
Il Nano Ghiacciato rompe il ghiaccio. Primo hurrà per l'Armani di Peterson

Comincia con una vittoria la nuova era Peterson in casa Olimpia Armani Jeans Milano. I biancorossi hanno sconfitto la Pepsi Caserta con il punteggio di 98-84. Miglior realizzatore di serata Oleksiy Pecherov, che ha messo a segno 21 punti. Il prossimo impegno di campionato è previsto per domenica prossima, 9 gennaio in trasferta a Cremona.

1° quarto: Grande accoglienza all'ingresso in campo di coach Peterson che propone in quintetto Jaaber, Maciulis, Hawkins, Mancinelli e Rocca. Inizia subito Mancinelli con un canestro da sotto e dopo la tripla di Jones, Jaaber realizza con fallo. Pareggia Di Bella, prima dei due liberi di Hawkins: 7-5 dopo 2'. Williams risponde a Hawkins e il punteggio a metà periodo è 11-9 per Milano. Pecherov entra e schiaccia il 15-11, Maciulis mette un libero e ancora Pecherov su assist di Mordente realizza il 18-13 del 7'. Dopo 8' del primo quarto sono entrati 10 uomini su 11, con Gabriele Ganeto che realizza il 22-17 e Pecherov la tripla del 25-17 con timeout Caserta. Va a referto anche Morris Finley con la sospensione del 27-21 di fine quarto.

2°quarto: Garri e Maciulis mettono una tripla a testa e Milano mantiene 4 punti di vantaggio. Pecherov realizza ancora, così come Finley, impiegato in coppia con Jaaber. Colussi mette la tripla del 34-33, ma Mason Rocca è abile ad appoggiare da sotto. Le squadre procedono appaiate e gli ospiti si portano anche sul -1 con il primo timeout richiesto da coach Dan Peterson. Milano rientra dal timeout con 4 punti firmati da Hawkins e Maciulis, anche se la tripla di Koszarek tiene Caserta a contatto. Jaaber appoggia il 46-42 del 19', Rocca i due liberi del 48-42 prima di fare posto a Melli. Bowers mette i due punti del 48-44 con cui si va all'intervallo lungo.

Questo il punteggio a metà gara:
Olimpia Armani Jeans Milano: Mancinelli 2, Pecherov 11, Maciulis 8, Mordente, Finley 4, Jaaber 5, Rocca 8, Melli, Ganeto 2, Nardi ne, Hawkins 8. All. Peterson
Pepsi Caserta: Marzaioli ne, Koszarek 7, Colussi 3, Parrillo ne, Di Bella 4, Bowers 4, Garri 7, Ere 4, Martin, Williams 8, Jones 7. All. Sacripanti.

3°quarto: Williams apre il secondo tempo con due punti da sotto, subito imitato da Pecherov su assist di Mancinelli. Azione da tre punti dello stesso Williams, con la Pepsi che si porta a -1 prima della tripla di Mancinelli dall'angolo: 53-49 dopo 2'. Maciulis infila un'incredibile tripla allo scadere dei 24" e l'Olimpia si porta sul +9 (58-49). Massimo vantaggio Milano con la tripla di Pecherov: 63-51 e timeout Caserta a 5'29" dalla fine del quarto. Milano anche a +14 con il canestro di Pech che però commette il terzo fallo e si accomoda in panchina per fare posto a Stefano Mancinelli. Due liberi di Rocca portano l'Olimpia sul 69-54, prima della tripla di Gabriele Ganeto. Di Bella mette due liberi, Finley un tiro in sospensione e Rocca sfrutta una assist di Finley: 76-58 con Caserta che passa a zona. Giusto il tempo per una schiacciata di Williams, che chiude il periodo sul 76-62.

Ultimo quarto: segna Garri, approfittando di una carambola a rimbalzo, quindi Di Bella riporta Caserta a -10 sul 76-66 dopo 2'. Maciulis torna a segnare ma poi commette il quarto fallo, mentre Colussi infila un'altra tripla per il 78-69 a 6'43" dalla sirena. Ospiti anche a -7 con un break di 13-2, prima di due liberi di Jaaber per l'80-71 a poco meno di 6' dalla fine e di una tripla dello stesso Ibby a punire la zona di Caserta. Hawkins realizza due liberi e l'Olimpia torna a +14 a 3' dalla sirena. Gli ultimi minuti non mettono in discussione il risultato con l'Olimpia che può festeggiare il primo successo con coach Dan Peterson in panchina da capo allenatore.

IL TABELLINO
Olimpia Armani Jeans Milano: Mancinelli 9, Pecherov 21, Maciulis 13, Mordente, Finley 10, Jaaber 16, Rocca 12, Melli, Ganeto 5, Nardi, Hawkins 12. All. Peterson
Pepsi Caserta: Marzaioli ne, Koszarek 7, Colussi 8, Parrillo ne, Di Bella 13, Bowers 4, Garri 11, Ere 4, Martin, Williams 19, Jones 18. All. Sacripanti.