Il derby italiano nelle coppe europee numero 106 va in dote alla Grissin Bon sull'Enel Brindisi

14.10.2015 23:42 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 495 volte
Il derby italiano nelle coppe europee numero 106 va in dote alla Grissin Bon sull'Enel Brindisi

Partita in salita per la Grissin Bon Reggio Emilia che deve rincorrere una Enel spumeggiante; la formazione di coach Menetti però riesce a mettere la freccia del sorpasso nell’ultimo periodo, grazie ai "vecchietti" della coppia lituana Kaukenas-Lavrinovic. Alla squadra di Bucchi non bastano un ottimo Reynolds (7 assist) e le buone prove di Kadji e Cournooh per fermare il finale reggiano, per la quarta vittoria consecutiva in quattro partite ufficiali.

Brindisi infatti piazza il break 8-0 all'inizio del match, propiziato dagli assist di Reynolds e da Zerini al tiro. Reggio trova buone triple con Della Valle, ma il primo quarto finisce 21-13 per l’Enel. Kaukenas e Aradori sono le scelte di Menetti, così  l’attacco emiliano ritorna a funzionare (8/10 da 2), con la tripla di tabella di Gentile a firmare al riposo lungo il -2 reggiano (39-37).

Torna in campo carica la squadra di Bucchi che riprova la fuga con un parziale di 13-2 (52-44 al 23’) grazie a Kadji e Banks. Reggio stringe i denti, rimane a galla e mantiene il distacco nel finale di periodo a -5 (62-57). Solo adesso si sveglia Darjus Lavrinovic, piuttosto incerto fino a quel momento. Lavrinovic getta sul campo grinta, esperienza e 10 punti, mentre Kaukenas smazza gioco a piacere per la gente emiliana che ha riempito il PalaBigi. Cournooh spara la tripla del 59-67, poi Reggio infila il parziale decisivo 16-3. Tra cui la tripla di Kaukenas che taglia le velleità dei pugliesi e vale il +5 (80-75) a 50" che decide l'esito della gara.

Reggio Emilia - Brindisi 82-79

Reggio Emilia: Aradori 14, Polonara 8, Lavrinovic 12, Della Valle 10, De Nicolao 2, Pechacek, Strautins, Veremeenko 2, Kaukenas 17, Silins 9, Gentile 8. All. Menetti
Brindisi: Banks 10, Reynolds 12, Scott 1, Cournooh 13, Harris 6, Cardillo, Milosevic 4, Gagic 13, Zerini 6, Marzaioli, Kadji 13. All. Bucchi
Parziali: 13-21, 24-18, 20-23, 25-17
Arbitri: Belosevic, Koromilas, Bissang