Il derby del Pianella alla Bennet Cantù

22.04.2012 10:45 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 680 volte
Fonte: Pallacanestro Cantù
 Il derby del Pianella alla Bennet Cantù

 Bella vittoria per la Bennet che, in una NGC Arena strapiena e caldissima, si impone nel derby sulla Cimberio per 76 a 66.

Inizio positivo per Cantù che con Markoishvili e Brunner si porta sul 4 a 0 dopo due minuti. Varese non ci sta e con Diawara e Goss prende il comando della gara sul 5 a 4. Stipcevic dalla media replica a Brunner fissando il punteggio a metà della prima frazione sul 7 a 6 per gli ospiti. I bianco- rossi tentano di scappare con Diawara, ma i padroni di casa, grazie a Leunen e alla tripla di Mazzarino, tornano avanti sul 12 a 11. Kangur insacca la bomba, Perkins gli risponde con il canestro del pareggio a quota 13 a tre minuti dal termine del periodo. La gara continua a essere combattuta, con le due formazioni che si ribattono punto su punto. Sono Kangur e Weeden, con 5 punti consecutivi, a permettere alla Cimberio di chiudere il primo quarto in vantaggio per 20 a 17.

La seconda frazione si apre con due liberi di Cinciarini per il – 1 Bennet. Leunen non sbaglia il lay up, Manu infila l'arresto e tiro e i bianco- blu, a 8 minuti dall'intervallo, comandano per 23 a 20. Varese reagisce subito e con la tripla di Kangur impatta sul 23 a 23. Fajardo replica a Leunen, prima del gran canestro di Basile che porta Cantù avanti 28 a 25 a metà del secondo periodo. Gli ospiti tentano di avvicinarsi con Fajardo, Mazzarino mantiene però la formazione di coach Trinchieri in vantaggio per 30 a 27 a tre minuti dalla fine del primo tempo. E' Fajardo, con un tiro pesante, a rimettere la situazione in perfetta parità sul 30 a 30. Mazzarino risponde a Fajardo, Goss a Cinciarini per il 34 a 34. L'appoggio di Leunen allo scadere fissa il risultato all'intervallo sul 36 a 34 per la Bennet.

Il secondo tempo inizia con il lay- up di Brunner per il + 4 interno. La Cimberio si affida a Fajardo sotto le plance, Cantù insacca la bomba con Perkins e resta avanti 41 a 37 dopo due minuti. Brunner, con 4 punti consecutivi, e Mazzarino, sempre mortifero dall'arco, sono i protagonisti del break che fa volare i bianco- blu sul 50 a 37 a metà del terzo quarto. Varese tenta di rimanere a contatto con Goss e la zona, ma i padroni di casa, grazie a Leunen, allungano sul 55 a 39 a tre minuti dal termine della frazione. Il break esterno di 4 a 0, firmato Stipcevic – Garri, riavvicina i bianco- rossi sul -12 (55 a 43). La contro- reazione interna, targata ancora Brunner, permette però alla Bennet di comandare per 60 a 46 alla fine del terzo periodo.

L'ultimo quarto comincia con la penetrazione di Cinciarini per il +16 Cantù. Varese non molla e con Goss torna a -12 (62 a 50) a 8 minuti dalla conclusione del match. Diawara insacca la tripla, Markoishvili non sbaglia da vicino e mantiene avanti la formazione di coach Trinchieri sul 64 a 53. Manu dall'arco risponde a Garri per il 67 a 55 bianco- blu a metà dell'ultima frazione. Leunen infila la tripla, Stipcevic gli replica subito per il nuovo -12 esterno. La Cimberio cerca ancora di reagire e con Fajardo si avvicina sul – 10 (70 a 60) a tre minuti dal termine della gara. I padroni di casa però non ci stanno e, grazie a Manu, riprendono 12 punti di vantaggio (74 a 62) a 90 secondi dal termine della sfida. L'ultimo tentativo di rimonta di Varese, propiziato da Goss, viene fermato dai liberi di Leunen che regalano alla Bennet un altro successo nel derby con il risultato di 76 a 66.

 

BENNET CANTU' - CIMBERIO VARESE 76 – 66 (17- 20, 36- 34, 60- 46)

 

BENNET CANTU’: Markoishvili 11, Leunen 17, Marconato ne, Mazzarino 12, Perkins 10, Awudu Abass ne, Diviach ne, Cinciarini 6, Bolzonella ne, Brunner 18, Basile 2. All. Trinchieri.

CIMBERIO VARESE: Demartini ne, Goss 6, Stipcevic 9, Talts, Diawara 11, Reati, Garri 4, Kangur 10, Ganeto, Bertoglio ne, Fajardo 14, Weeden 12. All. Recalcati.