Heurtel da fantascienza, per l'Olimpia Milano è eliminazione dall'Eurolega

Avanti anche di 15 punti la squadra di Banchi crolla nel terzo quarto sotto i colpi del francese e saluta la competizione
03.04.2015 18:35 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 2022 volte
Heurtel da fantascienza, per l'Olimpia Milano è eliminazione dall'Eurolega

Turchia, tempio delle illusioni. E in quel di Istanbul finiscono le speranze dell'Olimpia Milano di partecipare ai prossimi playoff di Eurolega. Eliminazione, senza appello alcuno, con una giornata di anticipo. Questo il volere di Thomas Heurtel, autore di quel 6/8 drammatico da 3 che cancella totalmente i milanesi, avanti anche di 15 punti in 25' di assoluto orgoglio. E' il là a quel 22-6 che chiude la partita. E allora, ecco che anche le ottime iniziative di Gentile, Hackett e Elegar (perchè dimenticarlo dopo neanche 8' in panchina?) nel primo tempo perdono di senso, così come un sogno che pareva cullabile molto a lungo, almeno sino al Cska. Rimane invece il fallimento europeo di una squadra senza continuità nei 40' che si sentiva da final four e, invece, nell'ultima giornata sarà spettattrice disinteressata della battaglia per il quarto posto tra Laboral e Anadolu.

ANADOLU EFES-EA7 OLIMPIA MILANO 86-78

Anadolu Balbay 0, Osman 3, Perperoglou 8 (8r), Batuk 0, Saric 14, Draper 0, Krstic 22, Lasme 5, Korkmaz 2, Janning 2, Heurtel 26, Bjelica 4

Milano Ragland 2, Brooks 18, Gentile 17, Gigli ne, Cerella 0, Melli 3, Kleiza 3, Elegar 2 (9r), James 0, Hackett 13, Samuels 16, Moss 5

 

4° QUARTO

9.42 (63-59) - Tecnico alla panchina di Milano, Olimpia ad un passo dall'eliminazione ma arbitraggio altamente negativo

9.02 (66-59) - Tracollo milanese, ancora una volta inacettabile in Turchia come nella gara con il Fenerbahce. Emblematico il 2/13 da 3 di una squadra crollata in ogni percentuale offensiva

8.03 (71-61) - Bomba di Osman per il massimo vantaggio turco. 8/17 da 3 per la squadra di Iovic, che regala qualche attimo di riposo a Heurtel, autore di 25 punti. Titoli di coda, anticipati

 

3° QUARTO

9.05 (36-46) - Avvio di qualità per Milano, sempre partendo dalla difesa. Jumper di Samuels, poi la stoppata di Melli a Heurtel che chiude anche il contropiede lanciato da Gentile

8.02 (36-48) - Hackett riporta Milano al "vantaggio qualificazione" con un bel jumper. Senza Elegar però, è grande sofferenza a rimbalzo dopo il buon avvio di gara: 21-22 totale, ma sono 11 quelli offensivi concessi ai turchi

4.56 (44-53) - Quattro conclusioni in fila di Milano, che fallisce la fuga. Heurtel punisce da 3

3.34 (50-55) - Heurtel riporta l'Anadolu a -5 in ingresso. Giusta punizione per una Milano distratta, che senza Elegar non ha consistenza a rimbalzo. Momento difficile per la squadra di Banchi, con timeout annesso

2.30 (53-57) - Fondamentale palla rubata per Hackett, che rilancia Milano per l'appoggio di Gentile, ma Heurtel rimane un incubo da 3 (4/6)

1.52 (56-57) - Altra bomba di Heurtel fuori ritmo. 21 punti per lui: il francese è immarcabile, ma Milano non segna più

0.33 (60-59) - Sorpasso Anadolu con un jumper di Krstic. 10-2 il parziale che ha ribatato la gara

0.00 (63-59) - Altra bomba di Heurtel, pazzesco. Anadolu in controllo con un 13-2 (o 22-6) di parziale che annichilisce Milano

 

2° QUARTO

9.45 (13-26) - Caldo Brooks, tanto per dare un segnale: elegante jumper per il nuovo massimo vantaggio

8.51 (15-26) - Eccessiva tranquillità per Brooks, spettacolare stoppata di Lasme. Ragland in fase di gestione palla, paiono nette le difficoltà dell'attacco turco con o senza Heurtel in regia

8.16 (15-26) - Terzo fallo per Elegar, non una buona notizia per Banchi che conferma il "parcheggio" a tempo indeterminato di James in panchina. Banchi lancia la strana coppia, con il neoarrivato Usa in abbinata con Samuels

6.40 (15-30) - L'Anadolu non pare trovare pace al tiro (6/21 al tiro), Kleiza lancia segnali anche in fase difensiva. Una penetrazione clamorosa di Gentile, e un buon appoggio di Samuels valgono il nuovo massimo vantaggio

4.42 (22-32) - Un errore arbitrale nel concedere una rimessa in fase offensiva all'Andolu costa la bomba di Heurtel, e il parziale di 7-2 che rimette in corsa la squadra di Iovic

3.53 (27-34) - Altro parziale di 5-0 Anadolu, con la seconda bomba in fila di Heurtel e l'ottima azione offensiva che porta alla schiacciata di Krstic. Banchi chiama timeout per fermare l'emorragia

2.12 (31-40) - James e Melli in campo per far rifiatare Samuels e Elegar. Brutta gomitata non sanzionata dagli arbitri di Draper ai danni di Daniel Hackett

1.02 (31-40) - Che impatto anche per Shawn James! Rubata a Krstic e stoppata su Bjelica

0.50 (31-42) - 2/2 di Hackett in lunetta, Milano torna a +11 e in campo Cerella per l'ultima difesa del primo tempo

0.00 (36-42) - Bomba radente di Saric, e l'Anadolu chiude clamorosamente a -6 dopo aver subito per 20'. Per Milano 13 punti di Gentile, 8 per Hackett e Samuels. Nell'Adolu domina Krstic: 14 punti .

 

1° QUARTO

8.42 (2-2) - Dopo il primo canestro in jumper di Krstic, e una persa di Gentile, è il capitano ad aprire le danze dalla lunetta

7.41 (2-6) - Una schiacciata di Samuels e un comodo jumper di Hackett premiano l'ottimo avvio difensivo della squadra di Banchi, che costringe l'Anadolu a due palle perse consecutive in attacco

6.27 (4-9) - Schiacciata bimane di Gentile, e attenzione difensiva aprono ad un nuovo contropiede dal capitano che chiude con 1/2 dalla lunetta. Già secondo fallo per Stratos Perperoglou, il killer della gara di andata

4.58 (4-13) - 7 punti di uno scatenato Gentile, che ha già 3 falli subiti. Un airball di Heurtel certifica le difficoltà iniziali dell'Anadolu in attacco, dove è chiusa l'area intorno a Saric e Krstic. Un jumper di Hackett esalta il parziale di 7-0 (5/5 al tiro di squadra), e primo timeout per Iovic

4.39 (6-13) - Draper in campo per Iovic, Elegar per Milano

3.03 (8-16) - L'Anadolu è Krstic, autore di 6 degli 8 punti dei turchi. Solo contro tutti, il pivot ex Cska cade dopo contatto con Elegar, e Moss punisce il lento ritardo colpendo dall'arco e rompendo il 4-0 di parziale avversario

1.10 (10-22) - Massimo vantaggio di Milano, frutto di 5 punti in fila di Moss, due rimbalzi offensivi di Elegar, e il conclusivo jumper di Hackett

0.03 (13-22) - Milano in lunetta con Gentile. Il fattore della gara è il 4-11 a rimbalzo (4 offensivi per l'Olimpia). Unico grattacapo per Banchi, i 2 falli a testa per Samuels e Elegar. In campo anche Brooks e Kleiza. 17 punti per la coppia Gentile-Hackett, 8 per Krstic nell'Anadolu