Eurolega, Top16 13ª giornata: Mens Sana la notte della verità

Al PalaEstra arriva la corazzata Barcellona: è la sfida che vale una stagione. Diretta tv su Sportitalia 2 dalle 20:45
 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 763 volte
Fonte: La Nazione
Eurolega,  Top16 13ª giornata: Mens Sana la notte della verità

SIENA – E dopo  aver spezzato l'incantesimo in campionato - contro Cantù - stasera la Montepaschi cerca un'impresa ben più grande in Eurolega.

LE TOP 16 arrivano al penultimo atto e al PalaEstra alle 20,45 arriva nientemeno che la corazzata blaugrana, quel Barcelona che ha già - con undici vittorie ed una sola sconfitta, a Khimki - la qualificazione alle semifinali. Coach Pascual deve fare a meno di Pete Mickeal, la cui stagione è finita anzitempo a causa di problemi ai polmoni. E' rimasto in Catalogna anche la «bomba» Juan Carlos Navarro, ma non per questi motivi Barcellona si trasforma improvvisamente in un avversario «mansueto». Il roster di cui dispone la società blaugrana ha una sommatoria di talento infinita e non è certo disposta a fare concessioni. Da Tomic a Sada, da Lorbek a Wallace, Huertas e Ingles, questi ultimi quattro tutti peraltro con esperienze nel campionato italiano, coach Pascual ha giocatori di prima fascia a livello continentale, contro cui la Montepaschi dovrà centuplicare le proprie forze per andare oltre l'ostacolo.

I DUBBI che riguardano le condizioni di Janning, Hackett, Ress, sicuramente non certo ottimali, sono un handicap per niente indifferente nel potenziale della squadra di coach Luca Banchi, costretto ad inseguire e a fare il «cane» in Eurolega come in campionato anche e soprattutto a causa di un mese di marzo che si è trasformato in un'ecatombe di infortuni. E di mancanza di risultati.

LA MONTEPASCHI rischia stasera di giocare addirittura l'ultima sua partita casalinga in Eurolega, perchè la situazione è diventata piuttosto compromessa alla luce delle tre sconfitte consecutive, a Khimki, con l'Olympiacos e a Istanbul con il fanalino di coda Besiktas. Le prime due e il Maccabi sono appaiate a Siena, ovvero ci sono quattro squadre con sette vittorie e cinque sconfitte, mentre da dietro preme forte il Caja Laboral, con sei successi e altrettanti sconfitte. E proprio i baschi, stasera ospiti del Khimki a Mosca, la settimana prossima ospiteranno i biancoverdi.

PASSAGGIO del turno a forte rischio, dunque, per la Montepaschi, e qualche tifoso lo dice apertamente che questo capolinea potrebbe avere anche una valenza positiva, in modo che la squadra da ora in poi potrebbe concentrarsi unicamente e solamente sul campionato. Di sicuro, comunque, i biancoverdi onoreranno fino in fondo la loro presenza, accompagnati in questo sforzo dalla spinta dei tifosi.

Patrizio Forci