Eurolega, Siena espugna anche il Pireo!!

Partita equilibratissima con un finale al cardiopalma: decidono 5 punti filati di un eroico Bobby Brown. Finisce 72-74. Siena continua la propria cavalcata verso i playoff.
18.01.2013 22:52 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 860 volte
Fonte: Ufficio Stampa Mens Sana Basket Siena
Bobby Brown
Bobby Brown

La Montepaschi espugna la Peace and Friendship arena di Atene battendo l’Olympiacos 72-74.

Ritmi alti fin dalle prime battute con l’Olympiacos che dopo 3’ conduce 8-2. I bianco verdi accorciano le distanze con Hackett che ricava tre punti dalla palla rubata di Kangur, con il canestro ed il libero aggiuntivo. Printezis ripristina le distanze dall’arco, poi Brown che va a segno per l’11-8 di metà quarto. La Montepaschi rosicchia punti  con l’estone fino al -2 (15-13), ma i greci controllano il vantaggio ed allungano il passo. La tripla di Ress accorcia il divario e chiude Il primo quarto con la Montepaschi sotto di cinque lunghezze, 20-25.

Siena alza la pressione difensiva e ricava un break di 4-0 che vale il -1 in apertura del secondo quarto di gioco. I padroni di casa tentano la fuga ma i bianco verdi  restano attaccati (30-28 a 5’ del secondo quarto). A 3’ Sanikidze dalla lunetta segna i liberi che valgono il 35-35, poi Brown mette la tripla del primo vantaggio mensanino. Perperoglou fa 1/2 dalla linea della carità e le squadre vanno negli spogliatoi sul 36-38.

A 3’ dal rientro dagli spogliatoi Mantzaris riporta la gara in parità e dal coast to coast di Shermadini arriva il nuovo vantaggio greco (42-40). Moss riporta avanti i suoi dall’arco, Mantzaris risponde allo stesso modo. Carraretto dall’angolo segna la tripla del nuovo +1, ma l’Olympiacos torna avanti (48-46 a 4’). Brown riporta il punteggio in parità, i greci tornano in vantaggio ma Sanikidze segna per il +1 (49-50 a 2’) e Brown appoggia per il 49-52. Acie Law sul filo della terza sirena mette il sottomano del 51-52.

Hines schiaccia per il sorpasso greco. Ress risponde e Capitan Carraretto allunga sul +3, ma Sloukas pareggia per il 56-56 a 6’40”. Botta e risposta tra le due squadre, con l’Olympiacos che allunga sul +4 (65-61). La Montepaschi pareggia di nuovo i conti (67-67 a 1’50”). Spanoulis prende per mano la squadra nel finale e mette cinque punti di fila. Ress piazza la bimane del 72-69. A una manciata di secondi dalla fine la gara sembra chiusa ma Brown subisce fallo dall’arco dei tre punti e pareggia 72-72. L’Olympiacos non riesce a segnare, ma lo fa "double B" che appoggia in contropiede i punti della vittoria. Finisce 72-74 e Siena espugna il Pireo.

OLYMPIACOS-MONTEPASCHI SIENA 72-74 (20-25; 36-38; 51-52)

OLYMPIACOS: Hines 13, Law 4, Antic, Spanouils 13, Perperoglou 9, Shermadini 9, Sloukas 5, Mavroeidis ne, Gecevicius ne, Printezis 7, Papanikolau 4, Mantzaris 8. All. Bartzokas

MONTEPASCHI SIENA: Brown 22, Eze, Carraretto 5, Rasic,  Kangur 8, Sanikidze 9, Ress 10, Lechthaler ne, Janning ne, Hackett 11, Moss 9. All. Banchi