EuroLeague - Stimac e la tripla dell'ex Dragic affondano Milano in casa dell'Anadolu Efes

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1384 volte
EuroLeague - Stimac e la tripla dell'ex Dragic affondano Milano in casa dell'Anadolu Efes

L'Olimpia Milano gioca una partita di grande dedizione a Istanbul in casa Efes, con due formazioni in fondo classifica che hanno bisogno di rilanciarsi. Dopo i primi 5' di studio arriva una leggera prevalenza dei padroni di casa, ma al 20' il 33-30 esprime grande equilibrio. E' nel terzo periodo che dale l'intensità della gara, con l'AX Armani che si procura un allungo interessante con Theodore e Gudaitis 42-46. Milano ha paura di vincere e negli ultimi 2'30" del periodo si fa infilare dall'Efes con palle perse e rimbalzi d'attacco, così che al 30' è ancora 52-50. Ma neanche la squadra di Persovic ha in canna il colpo del ko, e l'ultimo periodo è un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi. A 2'30" dalla fine Milano perde per falli Theodore e Tarczewski, mentre è tornato on fire McCollum. Ma non si fa intimorire l'Olimpia, gioca ancora di squadra e, con la bomba di Kalnietis recupera il 67 pari con 2'15" da giocare. Dragic fa danni all'Efes, il secondo sulla persa sanguinosa di M'Baye, ma Vlado Micov recupera due liberi a 51 secondi dalla sirena. Ne va dentro uno, ma sul cambio di campo Stimac indovina un gioco da tre punti. La palla conclusiva per l'Armani è nelle mani di "The Shot", ma l'attacco serve Jerrells con pochi secondi a disposizione, e arriva la stoppata di Dunston. Mancano pochi secondi alla fine e Dragic senza pensarci, fissa con una tripla il punteggio finale.

Finisce 73-68. Boxscore: 19p+10r Stimac, 15 McCollum, 12 Dragic per l'Anadolu Efes (3-7) alla prima vittoria casalinga stagionale; 15 Micov e Theodore, 11 Gudaitis per l'AX Exchange (3-7)