Euroleague - questa sera fari puntati su Siena e Milano (diretta televisiva in contemporanea su Sportitalia)

12.10.2012 13:19 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 636 volte
Euroleague - questa sera fari puntati su Siena e Milano (diretta televisiva in contemporanea su Sportitalia)

Dopo la rovinosa caduta di Cantù di ieri sera contro l' Olimpija Lubiana, stasera occhi puntati su Siena e Milano. Già, ma dovremo avere quattro occhi e due televisori per poter vedere entrambe le gare, visto che le nostre due formazioni giocheranno in contemporanea alle 20.45  con la diretta televisiva su Sportitalia24 per i toscani e Sportitalia2 per i milanesi. Per gli sportivi in poltrona si proverà a giocare con il telecomando. La Montepaschi in Euroleague giocherà a Siena soltanto due delle prime sei gare, quindi contro la formazione tedesca dell' Alba Berlino, sarà bene iniziare con il piede giusto. La formazione ospite allenata da quel vecchio marpione di Obradovic anche se in Estate ha cambiato qualche giocatore, ha costruito un'ottima formazione trovando subito un buon amalgama in campo e i risultati ottenuti finora le han danno ragione con il mezzo capolavoro a Berlino contro i Dallas Mavericks che seppur usciti sconfitti 84-89 han tenuto testa fino a pochi secondi dalla fine dell' incontro agli americani. Squadra solida e completa che ti punisce ad ogni tuo errore, la Mps dovrà stare stare attenta al numero di palle perse, perché è la specialità dell' Alba giocare molto a cercar di non far giocare o far giocare male gli avversari. Coach Banchi lo sa e spera anche nel contributo dei tifosi sulle tribune nei momenti più acuti dell' incontro. Spostandosi al Mediolanum Forum di Assago, l' EA7 Emporio Armani al gran completo se la vedrà con la sua "bestia nera", infatti i turchi dell' Anadolu Efes di Istanbul contro le nuove "scarpette rosse" hanno vinto in ben 9 occasioni su 10 e nel 1996 conquistarono proprio al Forum milanese il loro primo trofeo internazionale la Coppa Korac superando l'allora Stefanel allenata da Tanjevic. Scariolo ha chiesto massima concentrazione e partenza forte, Milano gioca anche contro la cabala, basterebbe invece che giocasse come sa e un po' meglio delle ultime uscite, perché non si può certo vivere sperando sempre in Sant' Hairston. (rb)