EuroLeague - Milano batte l'Efes e torna alla vittoria tra le proteste dei tifosi meneghini

L'Armani Exchange, positiva in difesa, vince una partita ormai irrilevante per la classifica. L'Efes cade al Forum 77-64
01.03.2018 23:00 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 2621 volte
EuroLeague - Milano batte l'Efes e torna alla vittoria tra le proteste dei tifosi meneghini

All’interno di una cornice di fischi e proteste contro la società (i tifosi si sono uniti per una “pañolada” prima della palla a due), Milano batte un arrendevole Anadolu Efes in una partita giocata senza intensità da parte di entrambe le squadre. La “meno peggio” è l’Olimpia, che grazie a Curtis Jerrells (13 punti e 5 assist) scappa via nel secondo quarto e guadagna un gap che i turchi, privi degli ex Simon e Dragic, non riescono a colmare. Istanbul, pessima dal punto di vista dell’atteggiamento e del gioco d’attacco, perde la sua sesta gara nelle ultime sette uscite e rimane ancorata all’ultimo posto in classifica. Il top scorer biancorosso è M’Baye con 14 punti. Dall’altra parte, Weems ne segna 19 (9/13 da due) al suo esordio con la società del Bosforo.

 

La cronaca live della gara: 

IL PRIMO QUARTO – Dopo 2’30’’ di gara, Goudelock (tripla) segna il primo canestro dal campo dell'incontro. Quindi Motum pareggia i conti, l’Armani perde palla e Dunston scrive 2 da sotto, Weems realizza i suoi primi due punti in maglia Efes e Cinciarini si alza dall’arco. Weems, in transizione, schiaccia a due mani grazie all’assist dietro la schiena di Balbay, poi Dunston stoppa Kuzminskas e Weems fa 1/2 dai liberi. Il punteggio a metà primo quarto dice 8-10 per i turchi. In uscita dal timeout, la difesa biancorossa si addormenta e Weems sigla il +5, Tarczewski accorcia dalla lunetta ma la gara non decolla: zero intensità da parte di entrambe le formazioni. Goudelock prova a scuotere i suoi (12-13), Stimac replica e Brown infila il guizzo del +5 a 1’30’’ dal termine. Infine, Goudelock accorcia con un and-one, M’Baye pareggia in penetrazione e Goudelock sbaglia il buzzer beater. 17-17 al decimo minuto.

IL SECONDO QUARTO – M’Baye firma il secondo vantaggio milanese (19-17), Brown segna da sotto, Bertans risponde dall’arco e Stimac, su rimbalzo offensivo, scrive 2. Poi M’Baye realizza ancora, Jerrells buca la retina dalla lunga distanza per il +6 Armani e Gudaitis fa 2/2 dopo il timeout: 7-0 di parziale per Milano. Balbay chiude il break biancorosso, Jerrells regala un assist al bacio per Gudaitis e Balbay ricuce a -6. I meneghini tornano a +8 con Jerrells, Weems replica dalla media distanza e di nuovo Jerrells porta i suoi in doppia cifra di vantaggio (37-27 a 2’30’’ circa dalla fine). Istanbul non ha le risorse offensive per reagire ed è in difficoltà, con Abass che segna il tiro dopo un rimbalzo offensivo e Gudaitis che fa 1/2 per il +13. Dunston schiaccia in mezzo all’area ma l’ultima azione è dei padroni di casa: Jerrells si butta dentro e fa canestro sulla sirena per il 44-29 all’intervallo.  

IL TERZO QUARTO – Balbay apre la frazione, Micov fa centro dall’arco, Motum replica e Kuzminskas firma il nuovo +15. Poi Dunston accorcia, ma Milano non perde la concentrazione e Cinciarini corregge l’errore di Goudelock con un tap-in a poco più di 4’ dalla fine del penultimo periodo (53-39 il punteggio). Weems e Dunston provano ad approfittare della flessione di Milano (+10). Infine, Kuzminskas firma una tripla importante e difende bene su Dunston durante l’azione finale: 58-45 dopo 30’ di gioco.

IL QUARTO QUARTO – Dopo quasi due minuti di siccità offensiva, un aggressivo Jerrells penetra e segna. Poi Kuzminskas fa 2/2 dai liberi per il 62-45 e M’Baye si alza dalla lunga distanza: +20. Stimac firma due canestri consecutivi, ma Istanbul attacca senza idee e Tarczewski riporta i suoi a +14. Quindi McCollum si alza da tre, M’Baye converte un and-one e McCollum accorcia a -10 con 1’30’’ sul cronometro. La gara viene ufficialmente chiusa da Goudelock, che infila la “bomba” dall’angolo del 73-60. Finisce 77-64. 

QUI la sala stampa di coach Pianigiani

QUI la sala stampa di coach Ataman 

EuroLeague, Round 24: AX Armani Exchange Olimpia Milano - Anadolu Efes Istanbul 77-64 (17-17, 27-12, 14-16, 19-19) 

Milano: Goudelock 13, Micov 3, Pascolo n.e., Tarczewski 6, Kuzminskas 9, Cinciarini 5, Cusin n.e., Abass 2, M'Baye 14, Bertans 5, Jerrells 13, Gudaitis 7 (con 10 rimbalzi). 
Istanbul: McCollum 6, Balbay 9, Brown 4, Batuk 0, Bitim n.e., Demir n.e., Motum 4, Weems 19, Stima 12, Mustafa 0, Douglas 0, Dunston 10.