EuroLeague - Mike James non trema in lunetta: l'Olimpia di un pelo su un Khimki da battaglia

25.10.2018 22:35 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1159 volte
EuroLeague - Mike James non trema in lunetta: l'Olimpia di un pelo su un Khimki da battaglia

Per nulla rinunciatario, il Khimki impegna fino all'ultimo secondo l'Olimpia Milano al forum di Assago. La freddezza e la maturità di Mike James gli permette, nel bailamme punto a punto del finale di gara, di piazzare cinque liberi in fila. Fondamentali gli ultimi tre dopo che la tripla di Monia aveva messo la squadra russa sul +2 a 24 secondi dalla sirena. E, con 3,30 secondi alla sirena, la bomba disperata lanciata da Shved non ha successo, come il tentativo di tiro di Monia dopo aver preso il rimbalzo mentre il pubblico tratteneva il respiro.

Da risaltare le prestazioni dell'outsider Dairis Bertans, schierato in quintetto da Simone Pianigiani che aveva dovuto rinunciare all'infortunato Nedovic e, nel campo avversario, di Jordan Mickey, che chiude con 32 di valutazione, più delle prime tre partite messe insieme di questa regular season (24)

AX Exchange Milano - Khimki Moscow Region 81-80. Boxscore: 25p+8as James, 16 Bertans, 13p+13r Gudaitis, 9 Kuzminskas per l'Olimpia (3-1); 26 Mickey, 19p+10as Shved, 14 Bost per il Khimki (0-4).

 

Hustle! with the steal and the FINISH!

— EuroLeague (@EuroLeague)