EuroLeague - Mike James a 1 secondo dalla sirena evita la beffa dell'Efes a Milano

02.11.2018 22:32 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1438 volte
EuroLeague - Mike James a 1 secondo dalla sirena evita la beffa dell'Efes a Milano

L'Olimpia Milano con i brividi: come guidare una partita per tutti i 40' sempre avanti e arrivare all'ultimo secondo per chiedersi come finirà. Tre triple aperte sbagliate negli ultimi due minuti, quelli in cui si condensa la gara che non hai saputo uccidere quando al 29' eri avanti +14 contro un Anadolu Efes che non ha alzato mai bandiera bianca, con un Ergin Ataman lucido a richiamare all'ordine i suoi uomini tra i quali, per fortuna, Kruno Simon non faceva la solita prestazione dell'ex.

La squadra di Istanbul davanti tanta grazia ne approfitta per pareggiare e passare avanti con 4 liberi di Tibor Pleiss. James pareggia ma Beaubois penetra nella difesa di burro che non vorresti vedere mai fare alla tua squadra a 34 secondi dalla sirena. James fallisce la replica - forse c'era un fallo ma se arbitro non fischia... - Bertans è costretto a mandare in lunetta Micic. Con 14 secondi sul cronometro, il playmaker serbo macchia una bella prestazione sbagliando entrambi i liberi, i rimbalzisti rotolano in terra nell'indifferenza delle giacchette che rilevano un tocco di piede (autentico) di Pleiss. Palla all'AX Exchange, timeout Pianigiani con 13,8 secondi. Rimessa in attacco con James a ricevere palla, sporcata da Micic. Quasi persa, ripresa dal play milanese che si avvicina alla linea da tre e fa esplodere il Forum di Assago. Rimane ancora un secondo, ma dopo un altro timeout da suspence, la rimessa turca è sbagliata, la palla è intercettata da Gudaitis, e si finisce di soffrire.

AX Exchange Milano - Anadolu Efes 81-80. Boxscore: 15 James, 14 Micov, 13p+11r Gudaitis, 8 Bertans, Jerrells e Tarczewski per Milano (4-1) e secondo posto in classifica; 23 Moerman, 15 Micic, 10 Pleiss, 9 Beaubois e Larkin per l'Efes 3-2). Domani si aprlerà di Della Valle, Fontecchio e Burns non entrati, del 10 su 34 da tre che ha vanificato i momenti migliori della difesa Olimpia. E ora guardiamo il video del match-winner per tutta la notte!

 

Unbelievable! loses it, gets it back and NAILS the game-winning 3!

— EuroLeague (@EuroLeague)