Euroleague - Lezione di basco per il Panathinaikos in casa del Laboral Kutxa

13.04.2016 22:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 606 volte
Euroleague - Lezione di basco per il Panathinaikos in casa del Laboral Kutxa

La gara 1 che chiude la prima giornata dei playoff di Euroleague parla basco, senza alcun dubbio. Il Panathinaikos regge bene solo il primo quarto, limitato com'è dalle pause di Raduljica e dalla serata negativa di Elliott Williams. Nel secondo arriva il primo parziale importante del Laboral Kutxa, propriziato dalla tripla di un decisivo Hanga per un 13-2 che piega le mani agli uomini di Djordjevic, ma che raccattano qualcosa da Hunter e Gist per andare all'intervallo sul -11 (39-28).

Mettono paura i Greens a Vitoria partendo con 0-4; la reazione dei padroni di casa è decisiva. Il turning point arriva a 4'40" dall'ultimo mini intervallo quando la tripla di Adams incoccia il ferro e sale altissima per ricadere dentro il canestro. Un pizzico di fortuna che vale un assurdo 54-34 e chiude anzitempo la gara. Dopo il Panathinaikos tenta con un pò di rabbia di rientrare, ma senza mai scendere sotto la doppia cifra di svantaggio. Hanga si infortuna - è in forse per gara 2 - il Laboral allenta la pressione ma senza andare mai in pericolo. Djordjevic dà spazio alla panchina che lo ripaga con qualche buona giocata di Haynes e Hunter, ma il Calathes che smazza il gioco con dovizia non è sufficiente alla bisogna.

Finisce così 84-68 con 20 di Adams, 15 di Bourousis, 11 di James, 10 di Hanga, 7p+11r di Tillie per il Laboral Kutxa; 21 di Raduljica, 11 di Haynes, 5p+11as di Calathes per il Panathinaikos, che dopodomani scenderà qui alla Fernando Buesa Arena, possibilmente con qualche buona idea per non soccombere.