Euroleague - Il Laboral raddoppia all'overtime, il Panathinaikos nell'angolo

15.04.2016 23:32 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 304 volte
Euroleague - Il Laboral raddoppia all'overtime, il Panathinaikos nell'angolo

Laboral Kutxa e Panathinaikos Atene danno vita a una partita veramente combattuta con i greci che tentano di imporre il loro ritmo con Kuzmic e Raduljica, per andare sul 16-21 al 10'. Gli esterni dei baschi rimettono in parità la gara mentre Elliott Williams stenta e Bourousis prende le misure ai lunghi avversari: Adams manda tutti al riposo lungo con il 38-36. Nella ripresa fin dalla tripla di Bertans Vitoria cerca di prendere il largo, ma Calathes e Diamantidis guidano l'inseguimento fino al 40' dove, tra un paio di fischi non assegnati agli spagnoli e un Diamantidis che sembra tutto fuorchè un giocatore a fine carriera, capace com'è di sparare due triple impossibili di cui la seconda, che porta le squadre all'overtime, arriva dopo che il capitano del Pana recupera un pallone sanguinoso per Perasovic (che con 8 secondi alla sirena avrebbe dovuto prendersi un timeout).

Sale Bourousis all'inizio del supplementare con cinque punti in fila e un recupero; Adams vanamente marcato da Calathes fa 80-75 in mezzo a errori gratuiti d'ambo le parti per palese stanchezza. Elliott Williams con tre punti riavvicina i Greens e Raduljica porta due metri più lontano da canestro Bourousis, che sbaglia il gancetto a 47 secondi dalla sirena. Solo che il serbo, sull'altro lato del campo, fallisce il nuovo pareggio. Rimbalzo di James, l'azione del Baskonia porta ai liberi di Adams che chiude la contesa realizzandoli entrambi.

Finisce 82-78 con 24 di Adams, 15 di Bertans, 14p+9r di Bourousis, 13p+9r di James, 10 di Tillie per il Laboral Kutxa; 17 di Diamantidis, 12 di Williams, 11 di Kuzmic, 10 di Raduljica, 6p+10r di Gist per il Panathinaikos, che torna ad Atene sotto 2-0 e non può più sbagliare.