Euroleague, classifiche e considerazioni: dietro al Barcellona imbattuto, Milano e Kuban le outsiders del momento

01.02.2014 09:08 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 790 volte
Euroleague, classifiche e considerazioni: dietro al Barcellona imbattuto, Milano e Kuban le outsiders del momento

Va in archivio la quinta giornata di Euroleague, di cui in calce vi diamo le classifiche dei due gruppo, sotto il pesantissimo segno del Barcellona di Xavi Pascual che, dopo un inizio di stagione stentato quanto amplificato dalla striscia vincente dell'avversaria storica Real Madrid, sembravano condizionare negativamente l'ambiente blaugrana.

Unica squadra imbattuta nelle Top 16, il Barça passa d'autorità sul campo del Panathinaikos, che nel gruppo E si fa raggiungere dall'Olympiacos e dalla top new entry Olimpia Milano (3-2) che sembra poter rompere le uova nel paniere al solito lotto di squadre che da anni si contendono i posti delle Final Four. Dopo la settimana di Coppe, l'EA7 andrà a Barcellona. Attenzione a Malaga ed Efes che seguono a ruota. Nella retroguardia del girone non si può mancare di notare l'ultimo posto del Fenerbahçe di Obradovic che avrà bisogno di cambiare notevolmente passo se non vuole dare lo stesso prematuro addio alla manifestazione degli ultimi anni: non bastano soldi e tourbillon di tecnici e atleti per costruire una mentalità vincente, come ci aveva illuso la Regular Season della formazione del Bosforo (8-2).

Tre squadre con il record di 4-1 (Real, CSKA, Maccabi) ci dicono che il gruppo F è già sostanzialmente deciso. Rimane il quarto posto per accedere agli ottavi e il Lokomotiv Kuban (3-2), l'esordiente assoluto ma di gran qualità e rendimento costante, sembra avere oggi una marcia in più. Si è dimostrato capace di vincere nella tradizionale bolgia di Belgrado: un bel segnale. La prossima settimana ci sarà lo stop per dare spazio alle Coppe nazionali, poi per i russi ci sarà la prova di maturità ospitando in casa il Real Madrid. Dietro al Kuban salgono le quotazioni del Galatasaray alla seconda vittoria di fila e scendono quelle del Bayern Monaco (alla terza sconfitta consecutiva dopo un avvio di Top 16 esaltante), mentre Partizan e Zalgiris sembrano prematuramente fuori dai giochi.

 

GROUP E

FC Barcelona 5-0
Panathinaikos Athens 3-2
EA7 Emporio Armani 3-2
Olympiacos Piraeus 3-2
Unicaja Malaga 2-3
Anadolu Efes Istanbul 2-3
Laboral Kutxa Vitoria 1-4
Fenerbahce Ulker 1-4

GROUP F

CSKA Moscow 4-1
Maccabi Electra Tel Aviv 4-1
Real Madrid 4-1
Lokomotiv Kuban 3-2
Galatasaray Liv Hospital 2-3
FC Bayern Munich 2-3
Partizan NIS Belgrade 1-4
Zalgiris Kaunas 0-5