Eurocup, la Dinamo è scarica e si fa sorprendere dall'Orlèans. A Sassari finisce 71-95

12.12.2012 22:53 di Matteo Marrello  articolo letto 666 volte
Travis Diener
Travis Diener

Molto rumore per nulla.....la Dinamo vanifica la bella prova di Siviglia della scorsa settimana e saluta l'Eurocup in anticipo. Al PalaSerradimigni la squadra di Sacchetti si arrende all'Orleans per 71-95. La truppa biancoblu è sorretta unicamente dai cugini Diener che firmano 19 dei 25 punti del primo quarto. Cosi come nella partita d'andata in Francia  è stata la poca precisione nel tiro dalla distanza a fare la differenza: 7/31 contro il 14/33 degli ospiti, che hanno vinto la partita dei rimbalzi per 40-28. Dopo un primo quarto equilibrato conclusosi sul 25-26 i transalpini allungano grazie ai sigilli di Drew Viney e Jahmar Young e Chriss Hill facendo registrare un convincente +8 all'intervallo lungo sul 34-42. Nella ripresa i padroni di casa iniziano a 'sparacchiare' dai 6.75 e le cose si complicano ulteriormente perché  Brian Greene  e Caleb Green non perdonano e firmano il 44-61 che chiude di fatto le porte dell'Europa a Easley e compagni. I 9 punti filati di Travis Diener riaccendono una piccola fiammella di speranza, sulla quale però soffia subito Jahmar Young che rientra in campo dalla panchina. Finisce 71-95 e così è il Cajasol Siviglia a festeggiare insieme alla Stella Rossa Belgrado nel Gruppo H. Gli spagnoli si sono infatti imposti in terra slava per 70-76 contro una formazione già sicura del passaggio del turno. Per Sassari un'uscita di scena comunque fra gli applausi del pubblico, tra emozioni e qualche rammarico, con la consapevolezza di poter continuare a far bene in campionato e far si che la brutta serata contro i francesi sia stata solamente un arrivederci al prossimo anno. 

TABELLINI,

Dinamo Sassaro Orleans Loiret 71-95 (25-26, 34-42, 55-69)

Dinamo Sassari: Binetti, Devecchi 5, Thornton 5, Ignerski 6, Diener T. 21, Sacchetti 2, Diener D. 27, Vanuzzo, Pinton, Diliegro 1, Easley 4. All. Sacchetti.
Orleans Loiret: Young 14, Greene 23, Lebrun 8, Raposo 7, Eito, Pellin 8, Kozan ne, Green 15, Viney 7, Hill 13, Pamba-Juille ne. All. Herve

Arbitri: Vojinovic Milija, Nuran Rustu e Vo Tomislav