Derby Varese - Milano incandescente per 15', poi esplosione Jenkins ed espulsione Moretti

24.01.2016 13:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 3930 volte
Derby Varese - Milano incandescente per 15', poi esplosione Jenkins ed espulsione Moretti

Out per affaticamento muscolare di James McLean ma recupero per la caviglia di Barac, a Masnago si va a cominciare il derby tra Varese e Milano. All'andata un netto e pesante 90-62 ma certamente non stiamo parlando delle stesse due formazioni che si affrontano oggi. Ne esce fuori una gara combattuta per circa 15', quando il primo vero affondo milanese provoca il cedimento della fragile diga varesina. Saltano i nervi, Moretti lascia prematuramente il campo dopo aspro battibecco con Repesa, la forbice si allarga e, davanti al 25/65 al tiro totale dell'Openjobmetis parlare di tecnica e tattica diventa un'impresa impossibile, perchè tanti tiri era aperti e ben costruiti.

Starting five: per Varese Wayns, Galloway, Kuksiks, Kangur, Davies; per Milano Cinciarini, Jenkins, Simon, Macvan, Magro. Proprio Magro apre le marcature dell'incontro, seguito dal pareggio di Davies 2-2. Mani fredde e tensioni: ci vogliono due minuti per il duepunti di Simon con moretti che chiede più pazienza ai suoi in attacco, ma neanche Milano brilla 2-4 al 4'. Simon va in panca toccandosi la gamba, mentre Galloway pareggia e poi Kangur vola in contropiede al 5' 6-4. Varese strappa con Galloway e Davies mentre l'Olimpia spreca due occasioni con Barac in palese difficoltà: entra Cerella 10-4 al 7'. Con 2'56" Macvan in lunetta a segno, poi festival dello spreco. Con 1'11" Lafayette va per il -2. Il break dell'EA7 ha successo: 0-9 con tripla di Simon con Galloway a segno a fil di sirena 12-13.

Jenkins in transizione riprende il discorso meneghino dopo 50 secondi del secondo quarto e Simon dall'arco prosegue l'allungo. L'ennesimo errore in attacco spinge Moretti al timeout. Magro manda in lunetta Davies 14-18 con 7'35". Jenkins e Macvan fanno un passo in più in una gara maschia (Magro ferma con stoppata Davies) ma corretta fin a questo punto. Al 15' siamo 16-27 con tripla di Jenkins: Milano ufficialmente in fuga. Charles Jenkins lo sa e si prende tutto il proscenio salendo a 14 punti personali e costringendo l'Openjobmetis a un altro timeout sul 18-32 al 17'. Paolo Moretti erge a protagonista: nel giro di due minuti prende due tecnici e lascia il campo mentre l'Olimpia rimpingua il distacco, 20-34 con 3'05" all'intervallo e Cinciarini che fallisce i due liberi!

Moretti espulso come un anno fa Pozzecco non si straccia la camicia... si riprende tra i fischi del pubblico, ma Repesa, vedendo Cerella cercare una finezza di troppo si rpende un minuto di sospensione. Si riprende con una bella azione milanese che Cinciarini finalizza dall'angolo 20-36 con 1'30". Finale di periodo con Kuksiks che muove il tabellino di Varese (10 punti nel periodo con 0/10 da tre punti), ma Macvan trova il buzzer beater per il 22-40.

Il video dell'espulsione di

Kangur realizza in apertura, Varese gioca bene ma la zona viene bucata da Lafayette con la tripla. Wayns segna la prima dall'arco per l'Openjobmetis, poi due liberi di Davies 29-45 al 23'. Macvan sfrutta un mismatch con Wayns per un gioco da tre punti. Varese in ginocchio, con Jenkins che arriva a quota 23 personali e Magro che domina sotto canestro 30-55. Olimpia in bonus per Kangur in lunetta (1 su 2) al 27' con l'estone più preciso da tre nell'azione seguente 36-55 e timeout Repesa. Si torna in campo con uno 0-6 compresi due liberi a tempo scaduto di Simon 36-61.

Si riprende con Simon da tre e Jenkins; Faye schiaccia di prepotenza in una gara già finita ma Galloway ha già otto palle perse e Simon tira 5 su 7 dall'arco. Con 5'46" Lafayette chiede il cambio sul 40-74, poi Kangur va con la tripla - ma è un misero 3 su 20 - mentre anche Simon ha bisogno del medico, toccandosi il polso. Ancora timeout. Facce cattive: Macvan prende un colpo al petto, Cerella si lamenta con l'arbitro per i suoi graffi e becca il tecnico. Ma ciò non mette la gara in discussione, solo l'entità dello scarto. Si gioca per il cronometro e le statistiche.

Si finisce così 64-86 con 18p+10r di Davies, 12 di Kangur, 10 di Wayns per l'Openjobmetis Varese; 31 di Jenkins, 23p+9r di Simon, 13 di Macvan per l'EA7 Olimpia Milano.