Crisi Dinamo, Sardara sbotta: "Chi non ha voglia e rispetto, torni a casa"

17.11.2015 09:03 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 872 volte
Crisi Dinamo, Sardara sbotta: "Chi non ha voglia e rispetto, torni a casa"

Dopo il ko di Bologna nel posticipo di lunedì sera, in casa Dinamo Sassari è tempo di resa dei conti. L'avvio di stagione dei "campioni al cubo" non è in linea con le aspettative, ecco lo sfogo del presidente Stefano Sardara sui social.

La nostra società a partire dal sottoscritto lavora 18 ore al giorno perché tutto funzioni al meglio e pretende che chi va in campo a qualunque titolo, lo faccia con il rispetto e l'impegno che la Dinamo merita, a prescindere dal fatto di essere Campioni d'Italia. Abbiamo attraversato l'oceano per migliorarci e studiare dai migliori e vedere alla TV tanta superficialità, fa molto male. Chi non ha la voglia ed il rispetto necessario, conosce gli aeroporti più vicini ed i voli per tornare a casa, perché da oggi la tolleranza sarà pari a zero!! Chiedo scusa ai tifosi per la vergognosa prestazione.