Champions League - Prova maiuscola: la Virtus Bologna in finale, Bamberg ko!

03.05.2019 20:11 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Champions League - Prova maiuscola: la Virtus Bologna in finale, Bamberg ko!

La Virtus Bologna comincia con un gran bel passo trascinata da Taylor con cinque punti in fila e Punter. Zizis e Rice sono i riferimenti dei tedeschi 5-4, poi la Segafredo tenta l'allungo 11-7. Kravic presidia l'area con la stoppata su Alexander, entra anche Chalmers al 5'. Il Bamberg prova il recupero 12-11, ma la Virtus riparte con le sue certezze che il timeout di Perego non scalfisce: break di 10-0, la sirena chiama il 22-11, Kravic domina con 8 punti.

. got the scorer mentality! 7 points in the first Q


— Basketball Champions League (@BasketballCL)

 

Non scema intensità in difesa Bologna, e riparte con un libero di Cournooh. Si tiene Hickman così l'azione del Brose è rallentata; e infatti dopo 2' del quarto arriva il canestro dell'altro Taylor, Bryce bencé la stoppata di Kravic sembri regolare. Djordjevic chiama timeout. 23-13. Baldi Rossi replica a Hickman, poi Aradori allunga con arresto e tiro 27-15 con 6'20". Il Bamberg non è nemmeno fortunato al tiro. E da una tripla fallita dall'angolo, il rimbalzo di Taylor, il lancio stile quaterback per Aradori che appoggia i due più facili punti di serata in contropiede. Perego timeout con 5'38" all'intervallo. Lascia qualcosa la Virtus in attacco, e Rice punisce da tre. Punter risponde subito, ma Rice replica ancora dall'arco! Con 3'35" antisportivo fischiato ad Aradori su Zisis cha cominciava il contropiede. L'ex Montepaschi fa 2/2 ma sul più bello Mbaye ruba palla e scrive +10. Heckmann accorcia nella prima vera azione prodotta bene dal Brose. Chalmers serve bene Moreira, poi si mette in proprio, penetra nascondendo la palla a Zisis, segna e subisce fllo. Sbaglia il libero, ma la palla è sempre bianconera con 1'27". Baldi Rossi la converte in altri due punti. Bamberg barcolla, perché deve subire anche la bomba di Punter 42-25. A 6" dalla sirena gioco da tre punti di Rubit, poi la rubata di Rice su Chalmers non si converte, 42-28. 13 Rice, 12 Punter.

Where are you going 🙀.. with the fake and the finish!


— Basketball Champions League (@BasketballCL)

Secondo tempo. Mbaye comincia con una tripla, per il +17. Qualche azione sfortunata, ma poi Punter mette una seconda tripla: sembra notte fonda per il Bamberg, abbastanza in confusione che ci mette più di tre minuti per trovare due liberi per Rice su Martin. 2/2, +18 con 6'27". Con una terna che permette parecchi contatti duri, i tedeschi rimangono a stecchetto su azione. Con 4'39" due liberi per Harris, che 30 secondi dopo replica con 1/2, 48-33. Sembra che la Virtus possa andare in difficoltà, ma la magata di Chalmers è canestro+fallo +18. Riparte a testa bassa il Brose, ma è un errore; dalla rubata di Baldi Rossi arriva il canestro in area di Aradori, ancora +20. Orgoglio Brose con Hickman e Alexander 53-36. Qualche errore dalle due parti, poi Rice dall'angolo prende la tripla 53-39 timeout Djordjevic con 1'07". Poi niente sui due lati 53-39.

 

Not in 's house!

— Basketball Champions League (@BasketballCL)

 

Moreira e Chalmers spezzano l'azione tedesca, poi Punter innesca il parziale decisivo 10-0, piazzando la bomba del +17.Taylor ci aggiunge due liberi con 7'30". Punter ruba palla a Hickman e Moreira finalizza. Punter si ripete nell'azione successiva con un gioco da tre punti. Harris chiude il break 63-41. Rice ci aggiunge una bomba, Moreira un libero al 35'. Canestro per Rubit, ma Bologna gestisce il tempo, e il viaggio in lunetta di Mbaye è 1/2 al 36'. Festival del tiro sciupato per le due formazioni; Harris e Rubit ci sperano, ma Mbaye va a segno e si entra nell'ultimo minuto, ma non può succedere nulla. Sarà ancora finale, 10 anni dopo.

Virtus Bologna - Brose Bamberg 67-50. Boxscore: 21 Punter, 9 Mbaye, 8 Kravic, 6 Aradori, 5 Taylor, Chambers, Baldi Rossi, Moreira, 2 Martin, 1 Cournooh per Bologna; 21 Rice, 9 Harris, 5 Rubit, 4 Hickman e Zisis per il Bamberg.