Avellino-Milano 31-39 dopo 20'. Cervi a Sky: «Mettiamogli le mani addosso»

19.10.2015 21:39 di Alessandro Luigi Maggi  articolo letto 689 volte
Avellino-Milano 31-39 dopo 20'. Cervi a Sky: «Mettiamogli le mani addosso»

31-39 il finale del primo tempo del posticipo della terza giornata ad Avellino. Ea7 Olimpia Milano avanti di 8 punti con 10 di Krunoslav Simon e 9 a testa per la coppia McLean-Lafayette (3/4 dall’arco per il croato). Jasmin Repesa garantisce 7’ a Stanko Barac lasciando fuori Gani Lawal, mentre Avellino si mantiene in gara con una buona difesa, e la discreta presenza in area di Riccardo Cervi (3 stoppate nel solo primo quarto). Proprio il pivot di Pino Sacripanti commenta così i primi 20’ dai microfoni di Sky: «Dobbiamo puntare ad eseguire i giochi al meglio. Milano è squadra tosta, che mette molto le mani addosso. Dobbiamo evitare gli uno contro cinque, e fare come loro: mettere le mani addosso». Nessuna voglia di rivincita, comunque, per il centro “tagliato” di fatto dall’Olimpia Milano in estate dopo le visite mediche: «Non penso a nulla, solo a giocare. Nessuna voglia di rivincita, vogliamo vincere».