Avellino, mancano ancora play e pivot. Varese, Vescovi "libera" Polonara. Milano insegue il sogno Kleiza

Avellino e Venezia inseguono Mike Green
12.07.2014 11:06 di Matteo Marrello Twitter:   articolo letto 1614 volte
Mike Green
Mike Green

Continuano senza sosta i rumors di un mercato che giorno dopo giorno entra sempre più nel vivo. Come annunciato ieri, ancora nulla di fatto tra Oderah Anosike e la Scandone Avellino. Il “disturbo” di Sassari e di altri club europei hanno rovinato i progetti biancoverdi, che ora potrebbero vedere nuovi possibili obiettivi quali Adrian Uter, nella scorsa stagione a Cantù. Sassari che oltre ad un interesse per Anosike, valuta anche il nigeriano Alade Aminu, visto nel primo scorcio della passata stagione a Brindisi. Oltre alla questione pivot ad Avellino si cerca di riempire la casella play titolare. Il sogno è l'ex varesino Mike Green, complice il feeling trovato con coach Vitucci due anni or sono in quel di Varese, ma sul regista ex Khimki c'è sempre anche l'ambiziosa Umana Venezia di coach Recalcati, vogliosa di un campionato di vertice. Parlando di Varese, è ormai cosa certa l'addio di Achille Polonara. Eloquenti le parole del g.m. della Cimberio Francesco Vescovi che alla Gazzetta di Reggio fa sapere: «Se il giocatore vuole venire a Reggio non lo tratteniamo» L'EA7 Milano è sempre intenta a soffiare al Fenerbache, rivale diretta nel Girone C di Euroleague, l'ala Linas Kleiza per regalare a coach Banchi un giocatore di grande solidità ed esperienza ad altissimi livelli.

In A2 Silver la Mobyt Ferrara ingaggia la guardia 22enne Troy Huff. Nativo di Milawaukee si tratta del classico esterno con punti nelle mani