Abass serata da sogno, Cantù si salva col suo capitano

Torino stesa in rimonta dalla serata magica del numero cinque biancoblu
24.10.2015 22:30 di Paolo Zerbi  articolo letto 846 volte
Abass serata da sogno, Cantù si salva col suo capitano

Sospiro di sollievo Cantù. Grazie al suo capitano. Prestazione monumentale e a tutto tondo di Awudu Abass, che con un finale di partita da sogno permette all'Acqua Vitasnella di operare il sorpasso e cogliere la prima vittoria stagionale. Torino al tappeto dopo che la squadra di Luca Bechi era stata anche con la doppia cifra di vantaggio (52-42 nel terzo periodo) in quel del Pianella. Alla fine, però, è gioia biancoblu grazie ad un ultimo periodo da sballo (27-12), iniziato con la schiacciata di Abass a dare la giusta carica. Non solo: anche Bred Heslip protagonista, il canadese trova prima la tripla del pareggio (62-62)  poi quella della tranquillità (76-70) quando in uscita da un time out Torino aveva proprio fallito la bomba del possibile pareggio a pochi secondi dal termine. Per Corbani l'opportunità di tirare il fiato in vista dell'esordio in Fiba Europe, dall'altro canto per Bechi una rimonta subita per lui che era stato protagonista proprio di un recupero incredibile nel 2006 quando era allenatore di Biella.

 

Acqua Vitasnella Cantù-Manital Torino 80-70

Acqua Vitasnella: Abass 26, Heslip 16, Ross 14.

Manital Torino: Ivanov 18, Robinson ed Ebi 16.