A PLAYOFF - Goudelock strepitoso, l'Olimpia viola il PalaGeorge e mette le mani su Gara 3

28.05.2018 22:15 di Giorgio Bosco  articolo letto 1874 volte
A PLAYOFF - Goudelock strepitoso, l'Olimpia viola il PalaGeorge e mette le mani su Gara 3

Mini Mamba inarrestabile (14 punti nell'ultima frazione, 20 totali) e Milano ritorna a condurre la serie sbancando il PalaGeorge. Dopo un primo tempo in cui le squadre si sono studiate (38 a 36 al 20') è l'Olimpia a provare ad allungare ad inizio ripresa con un parziale di 2 a 14. La Leonessa però non molla mai e con Michele Vitali (18) e Cotton (17) riesce a ritrovare il bandolo della matassa in apertura di ultima quarto (61-60 al 32'). Nel finale decide uno straordinario Andrew Goudelock che in 3 minuti realizza 14 punti guidando la compagine di coach Pianigiani al successo. Milano torna avanti (2-1) con la possibilità di chiudere la serie già tra 48 ore. Finisce 74 a 80.

Quintetti

Brescia: Vitali L., Vitali M., Moss, Landry, Ortner

Milano: Cinciarini, Goudelock, Micov, Kuzminskas, Tarczewski

 

Sono due canestri da oltre l'arco ad aprire le marcature, Kuzminskas da una parte e Landry dall'altra. Tarczewski dalla lunetta fa 2 su 2, ma Brescia è sul pezzo e va a segno con Michele Vitali e Ortner che fanno esplodere il PalaGeorge con il punteggio che si aggiorna sull' 8 a 5. La difesa bresciana inizia a chiudersi e l'Olimpia inizia a far fatica a trovare realizzazioni facili. Landry e Ortner allungano sul 12 a 5. Pianigiani non ci sta e inserisce Jerrells in cabina di regia al posto di uno spento Cinciarini e la differenza si vede subito, 4 a 0 di parziale e solo un possesso di svantaggio tra le due squadre 12 a 9. Ci pensa un chirurgico Landry ancora dai 6 e 75 a bloccare il momento di emorragia, ma Milano non si scompone e con Kuzminskas e Jerrells impatta sul 15 pari al 9'. Cotton e Goudelock chiudono la prima frazione sul punteggio di 17 pari. È ancora il folletto con il numero 11 a trovare il fondo della retina con 5 punti consecutivi che aprono i secondi 10 minuti (22-19) intervallati dall'appoggio di Pascolo. Bertans dall'angolo impatta sul 22 pari, poi Luca Vitali e Jerrells si scambiano due canestri dalla lunga prima che Michele Vitali realizzi il 27 a 25 in penetrazione al 15'. Primo break in favore della compagine meneghina: Goudelock, Micov e Cinciarini propiziano un parziale di 9 a 2 che riporta le Scarpette Rosse in vantaggio (29-34) dopo 16 minuti con coach Diana che chiama timeout. Dal minuto di sospensione entra una Brescia stratosferica che ritorna a condurre il match con un controparziale di 9 a 2 che chiude il primo tempo sul punteggio di 38 a 36.

 

Michele Vitali in versione assistman per Landry!

SLAM DUNK! | |

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)

Il ritorno sul parquet per i secondi 20 minuti vede una Milano positiva con Gudaitis e Micov protagonisti per il 10 a 2 in parziale (40-46 al 24') che costringono coach Diana a fermare il gioco. La Leonessa è alla corde e Milano prova a sferrarle il colpo decisivo: Gudaitis e Jerrells allungano sul +10 (40-50). Brescia non demorde e prova a organizzare le idee con Michele Vitali e Cotton che riscrivono il -5 (47-52). Kuzminskas fa +7, ma Michele Vitali continua il suo show offensivo ed è -2 (53-55). Dopo diversi errori da una parte e dell'altra è Micov a suonare la carica con una tripla fuori ritmo che vale il + 5 prima che Cotton dalla lunetta chiuda il terzo quarto sul risultato di 55 a 58. Cotton è "on fire", prima pareggia sul 58 pari poi sorpassa ancora da oltre l'arco (61-60) con coach Pianigiani che ferma il gioco chiamando timeout. Le percentuali iniziano a calare drasticamente e per due minuti nessuna delle due compagini trova la via del canestro. Luca Vitali fa esplodere il PalaGeorge con la tripla frontale con Goudelock frena gli animi andando segno dai 6 e 75 per il -1 (64-63). Brescia si affida a Landry, ma finalmente si sveglia il Mini Mamba che in un amen realizza altri 5 punti consecutivi riportando l'Olimpia a condurre sul 66 a 68 a 3 minuti dalla fine. La Leonessa sbaglia, Goudelock no. È ancora il numero 0 in trance agonistica a spingere Milano verso la vittoria con un altro canestro straordinario. Kuzminskas fa 1 su 2 dalla lunetta mentre Landry schiaccia in traffico. A 40'' dal termine l'EA7 conduce sul 72 a 75. Ci pensa Goudelock a chiudere i giochi con un'altra tripla (4/5 da oltre l'arco nell'ultima frazione) pazzesca. Vince l'Olimpia che si aggiudica Gara 3 cin il punteggio di 74 a 80.

 

Leonessa Brescia-Olimpia Armani Milano 74-80

Parziali: 17-17; 21-19; 17-22; 19-22

Totali: 17-17; 38-36; 55-58; 74-80

 

Tabellini Brescia: Traini, Fall, Vitali L. 6, Vitali M. 18, Moss, Ortner 10, Landry 19, Cotton 17, Mastellari, Hunt, Sacchetti 4. All.Diana

Tabellini Milano: Cinciarini 2, Goudelock 20, Jerrells 8, Gudaitis 11, Tarczewski 2, Bertans 3, Kuzminskas 14, Micov 16, Abass, Cusin, Pascolo 4, Vecerina. All.Pianigiani

 

20 punti, 14 nel 4° periodo con 4 bombe! 😱

Il morso del Mini Mamba Goudelock | |

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)