The FIBA-Euroleague War: Jasikevicius svilisce la FIBA

L'attuale coach dello Zalgiris Kaunas non ha parole tenere per la la Federazione intrernazionale: «Giocare in un torneo FIBA significherebbe tornare indietro di 20 anni»
21.04.2016 10:05 di Matteo Marrello Twitter:   articolo letto 873 volte
Sarunas Jasikevicius
Sarunas Jasikevicius

Non le ha mai mandate a dire quando era in campo, non lo fa di certo nemmeno ora che ha appeso le scarpette al chiodo e siede sulla panchina dello Zalgiris Kaunas. Sarunas Jasikevicius non usa mezzi termini per descrivere il braccio di ferro tra la FIBA e l'Euroleague di Jordi Bertomeu schierandosi apertamente al fianco di quest'ultima come fa ben capire dalle parole riportate da eurohoops.net: «Per me, tutta questa situazione è assurda. La FIBA aveva avuto tutte le opportunità in questi anni per sviluppare delle competizioni ad alto livello, ma l'unica cosa che ha fatto è stato mantenere un livello davvero basso. Solo grazie all'Eurolega le cose si sono instradate sulla via giusta» L'ex stella della nazionale lituana aggiunge: «vorrei che i grandi giocatori europei di pallacanestro, come Arvydas Sabonis, Dejan Bodiroga e Andrei Kirilenko esprimessero con più vigore la loro opinione a riguardo, perché vige la democrazia. Ma giocare in un torneo FIBA significherebbe tornare indietro di 20 anni».