NBA- Sixers, Ben Simmons contattò LeBron: "Ma capii che avrebbe firmato con i Lakers"

18.08.2018 07:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1697 volte
NBA- Sixers, Ben Simmons contattò LeBron: "Ma capii che avrebbe firmato con i Lakers"

La star dei Philadelphia 76ers Ben Simmons aveva parlato con LeBron James prima della firma con i Los Angeles Lakers, ma il Rookie of the Year 2018 aveva avuto la sensazione che James stesse portando il suo talento a Los Angeles: "Si, gli ho parlato prima che lui prendesse la sua decisione, ma ho avuto la sensazione che avesse già scelto, quindi è stato un colloquio piuttosto divertente", ha detto Simmons all'antropologo James McKern dell'NBA.

Come tutti sappiamo, James ha poi firmato un contratto di quattro anni per complessivi $ 153,5 milioni di dollari con i Lakers - non tante squadre avrebbero potuto farlo senza farsi male finanziariamente - dopo l'inizio della free agency. All'apertura della sua scuola I PROMISE ad Akron, nell'Ohio, James ha ammesso che i Sixers erano stati una delle tre squadre, insieme ai Lakers e agli Houston Rockets, prese fortemente in considerazione per il secondo dopo-Cavaliers della sua carriera.

Simmons aveva tentato di reclutare James ai 76ers sfruttando il fatto che entrambi sono rappresentati dallo stesso agente (Rich Paul del Klutch Sports Group). Ma la coincidenza non ha favorito Philadelphia dal momento che James era deciso a firmare con i Lakers. Il quattro volte MVP si è detto davvero entusiasta della sfida di riportare i Lakers alla ribalta.