NBA - Cavaliers non pervenuti: lo show al TD Garden lo fanno i Celtics

 di Umberto De Santis Twitter:   articolo letto 503 volte
NBA - Cavaliers non pervenuti: lo show al TD Garden lo fanno i Celtics

Finale di Conference fra Celtics e Cavaliers comincia con gara 1 al TD Garden e un piccolo vantaggio di Cleveland (+3) dopo qualche minuto. Poi si esaurisce l'emozione del debutto per i giovani bostoniani, salta tutto per aria con Horford che detta legge in doppia cifra, Rozier e Brown che lo assecondano tanto che i primi due punti per Smart e Tatum arrivano solo alla fine del primo quarto 36-18. Cleveland, che tira 0-12 da tre e con un LeBron James che chiuderà con sette palle perse, è stordita dal gioco sopraffino di Stevens, incapace con il suo attacco statico di liberarsi dalla marcatura asfissiante dei biancoverdi che dilagano, accusando un piccolo rilassamento solo alla fine del terzo periodo. Dopo aver raggiunto gli oltre 25 punti di scarto, infatti, arriva un break da 13-27 per finire al 36' con il fadeaway di Green per il 78-64. Strigliata di Stevens, ritorno in campo con maggior decisione sui due lati del campo, e Morris dà il via a 5' di fuoco per un controbreak 18-4 che al 41' mette il risultato in freezer (96-68). Ojelele, Yabusele e poi anche l'ingresso di Monroe danno il via al garbage time, con Osman che sostituisce James, e così via.

Celtics - Cavaliers 108-83 (1-0). Boxscore: 23 Brown, 21p+10r Morris, 20 Horford, 16 Tatum per Boston; 17 Love, 15 James, 11 Hood, 10 Clarkson, 8p+11r Thompson per Cleveland.

 

Tatum drives and kicks to an open Morris for trey!

— Boston Celtics (@celtics)