MERCATO - Sfumato T.J. Cline, The Flexx Pistoia pronta a chiudere per Steve Taylor Jr

Steve Taylor Jr, 15 Febbraio 1993 Chicago, 206 cm per 107 kg
 di Alessandro Palandri  articolo letto 2398 volte
MERCATO - Sfumato T.J. Cline, The Flexx Pistoia pronta a chiudere per Steve Taylor Jr

Ancora il mercato USA non ha prodotto colpi di mercato in casa The Flexx Pistoia: al momento solo il nuovo Capitano Ronald Moore va a comporre il pacchetto americani. La pista che sembrava molto positiva per arrivare a T.J. Cline pare adesso essersi complicata sul piano economico. Capo d' Orlando si è infatti inserita nella trattativa, forte di un capitale societario rinforzato dopo la cessione dello scorso anno di Bruno Fitipaldo al Galatasaray, decisa a portare in Terra di Sicilia il promettente lungo americano che tanto piaceva a Coach Esposito. L' asticella pende dunque verso Capo d' Orlando, ormai conscia anche di poter garantire una vetrina Europea ai suoi giocatori dopo l' accesso alla Champions League che inizierà alla fine di settembre. 

The Flexx Pistoia pronta ad accingere di nuovo dal taccuino del proprio coach per iniziare una nuova trattativa riguardante il lungo americano di ruolo: primo nome saltato fuori, è quello di Steve Taylor Jr.  Il giocatore (206 cm per 107 kg) prodotto di Toledo University, solita università dell' ex Nathan Boothe, ha grande fisicità e buon tiro dalla lunga distanza: non ama molto il gioco spalle a canestro prediligendo il gioco frontale grazie all' agilità che possiede nonostante la grande mole da spostare. Nella passata stagione ha viaggiato con 15.3 punti, 12.2 rimbalzi e 3.7 assist a partita, migliorando nettamente dopo i tre anni precedenti alla Marquette University. Pronto dunque a fare il grande salto giocandosi la carta Europa per cercare di mettersi in mostra già dal primo anno da Rookie, magari in Italia. E perché no proprio a Pistoia. La società Toscana deve ovviamente fare i conti anche con le altre tante realtà cestistiche Italiane che stanno seguendo nelle ultime ore Steven: Brindisi, Sassari e Torino. Anche il Bamberg di coach Trinchieri però non resta a guardare, facendo un offerta concreta al giocatore nel tentativo di chiudere la trattativa più velocemente possibile. 

Ora, come per ogni nome che salta fuori oltreoceano di questi periodi, bisogna essere rapidi e decisi nel tentativo di chiudere prima possibile se l' affare davvero lo merita. 

 

(Segue video)...