Lega A- The Flexx Pistoia: incontro oggi per i primi rinnovi

Riccardo Sbezzi al PalaCarrara nel pomeriggio
 di Alessandro Palandri  articolo letto 2232 volte
Lega A- The Flexx Pistoia: incontro oggi per i primi rinnovi

Giorno importante per la The Flexx Pistoia, che nel pomeriggio di oggi ospiterà presso gli uffici di Via Fermi il Procuratore Riccardo Sbezzi per parlare del suo assistito Vincenzo Esposito. Primo incontro per gettare le basi di un rinnovo, con biennale come soluzione e con in mente un progetto societario che dovrà far gola a El Diablo, dettosi pronto ad accettare una nuova sfida e portarla al termine nel migliore dei modi.
Il carattere del Coach lo conosciamo tutti, ed è per questo che Pistoia vuole incentrare il mercato e la costruzione della squadra partendo da lui: come fu per Paolino Moretti anni fa, il tassello fondamentale da cui ripartire è proprio lo staff tecnico. la società Pistoia Basket 2000 infatti pronta ad investire maggiormente sul Coach Casertano, che tanto ama la città di Pistoia e con la quale vorrebbe proseguire la propria crescita professionale. Coach Esposito ha espresso la sua voglia indiscussa di allenare unicamente Pistoia nel campionato Italiano e che solo qualche proposta d' oltreoceano o dal paese basco potrebbe fargli preparare i bagagli con largo anticipo.
Avvistato anche Andrea Crosariol verso l' ora di pranzo nel centro cittadino c/o i locali della Sala della Taverna Gargantuà. Probabilmente anche per lui oggi ci sarà il primo contatto con la società, per il rinnovo di contratto. Il lungo pivot Biancorosso si è riscoperto giovane in questo anno a Pistoia, dimostrando grande forma fisica e mentalità cestistica degna di nota. La stagione per Crosariol si è conclusa con 10.3 punti di media, 5.8 rimbalzi a partita per un utilizzo medio di 23.8 minuti. La speranza di tutti è che la società decida di consolidare il pacchetto italiani, che ha fatto bene ( portando anche il premio Legabasket nelle casse di Via Fermi) e che si è tanto uniti: primo contatto con Lombardi, poi con Antonutti ora con Crosariol. La speranza è tanta, l' attesa è lunga, quindi sognare e è ancora lecito.