Juvecaserta, non può piovere per sempre

Inizio di campionato burrascoso in casa Juve. Fiducia a tempo per Molin?
04.11.2014 14:50 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 952 volte
Fonte: Alfredo Marotta
Lele Molin
Lele Molin

Quattro giornate, altrettante sconfitte. La Juvecaserta quest’anno non decolla ed ha tante difficoltà anche a scaldare semplicemente il motore. Contro Pistoia è arrivata un’altra sconfitta, ma soprattutto un’altra prestazione negativa che ha scatenato l’ira dei tifosi accorsi al Palamaggiò. La squadra sembra senza idee, non c’è però’alchimia giusta per potersela giocare contro tutti, anche con le pretendenti alla salvezza Ci si affida soltanto a Sam Young, che, ha qualità indiscutibili, ma da solo nessuno ha mai vinto. L’individualità sua ed a tratti di Howell non basta. La luce di Ron Moore non si accende, Scott sembra non essere lo schiacciasassi dell’anno scorso ed a Mordente e Michelori non gli si può chiedere più imprese titaniche. E’ vero anche però che sono trascorse 4 giornate, solo 4 giornate. E’ scesa tanta pioggia, ma non è ancora troppo tardi per provare a dipingere un arcobaleno bianconero.  La società ha confermato ancora una volta Lele Molin, che, quest’anno non è riuscito a trovare una soluzione alle enormi difficoltà della squadra, ma è giusto dare ancora un po’ di tempo al coach che ha portato la Juvecaserta ad un passo dai play off.