FIP - Riforma roster: 5+5 con premio o 6+6 con luxury tax, le altre deliberazioni

26.01.2018 17:28 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1013 volte
FIP - Riforma roster: 5+5 con premio o 6+6 con luxury tax, le altre deliberazioni

Si è tenuto a Roma, presso la Sala Giunta del CONI, il Consiglio Federale della FIP, presieduto dal dott. Giovanni Petrucci. Tra i principali argomenti trattati:

ELEGGIBILITA’ Il Consiglio Federale ha deliberato che a partire dalla stagione sportiva 2018-2019 e fino al 30 giugno 2022 i club partecipanti al Campionato di Serie A saranno liberi di adottare uno dei due seguenti format per l’iscrizione degli atleti a referto, entrambi non prevedono alcuna distinzione in base al passaporto dell’atleta:

1. Cinque (5) atleti non di formazione italiana + Cinque (5) atleti di formazione italiana. I Club che adotteranno questo format potranno accedere alla “premialità” secondo criteri da determinare, sentita anche la GIBA;

2. Sei (6) atleti non di formazione italiana + Sei (6) atleti di formazione italiana. I Club che decideranno di adottare questo format, potranno farlo previo pagamento di una luxury tax di 40,000 Euro.

Il Consiglio Federale ha altresì confermato pieno mandato al presidente Petrucci per definire nel dettaglio gli ampi spunti di convergenza che sono emersi dal confronto con la Lega Basket di Serie A e la Lega Nazionale Pallacanestro, in ordine ad argomenti strategici quali: • Attività giovanile e relativa premialità; • Salary cap; • Seconde squadre; • Salvaguardia della stabilità finanziaria del sistema professionistico.

AGENTI SPORTIVI In relazione all’istituzione presso il CONI del Registro Nazionale degli Agenti Sportivi così come previsto dalla Legge di Bilancio 2018, il Consiglio Federale, in attesa dei decreti attuativi, sta svolgendo gli approfondimenti propedeutici alle necessarie modifiche delle Carte federali.

IMPIANTI E’ stata ratificata l’istituzione di una Commissione ad hoc che, con il coinvolgimento del CONI, avrà il compito di esaminare la congruità, sotto i profili regolamentari sportivi, delle proposte di ammodernamento degli impianti pervenute dalle Società di Serie A e di rilasciare pareri in materia di deroghe all’utilizzo di impianti non rispondenti ai regolamenti federali. 

TESSERAMENTO Il Consiglio Federale ha auspicato una riflessione da parte di tutte le componenti interessate sull’opportunità di istituire delle finestre di mercato entro cui delimitare in maniera più circoscritta i tesseramenti degli atleti. ARBITRI-PRESIDENTI DI SERIE A Sarà organizzato un incontro annuale fra Arbitri e Presidenti di Serie A per un dialogo fattivo comune sul movimento.

BILANCIO DI PREVISIONE 2018 Il Consiglio Federale ha approvato il Bilancio di Previsione 2018.

SPECIAL OLYMPICS ITALIA I due vicepresidenti Gaetano Laguardia e Mara Invernizzi hanno incontrato i rappresentanti di Special Olympics Italia. Sono state vagliate possibilità di attività congiunte tra FIP e Special Olympics Italia che mirino a creare momenti di integrazione tra persone con disabilità intellettive/relazionali e non. Tra questi la formazione di arbitri, allenatori, il coinvolgimento di atleti e attività di promozione delle squadre e dei tornei unificati.