FIP - Obbligo palasport da 5.000 posti all'italiana: si farà ma nel 2020!

08.04.2018 16:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1019 volte
FIP - Obbligo palasport da 5.000 posti all'italiana: si farà ma nel 2020!

La FlP, nell'ultimo Consiglio Federale, ha preso atto della realtà della pallacanestro italiana dal punto di vista strutturale e ha rinviato alla stagione 2018-19 l'obbligo dei 5000 posti di capienza per il campionato di serie A. Che sarebbe dovuto entrare in vigore già con i playoff 2018 e invece non ci saranno vincoli superiori rispetto all'attuale vincolo dei 3500 posti.

Sono nove le società non in regola con la norma deliberata nel consiglio federale del febbraio 2017. Tra di loro, Dinamo Sassari ha un progetto per ampliare a 7000 posti il PalaSerradimigni; Auxilium Torino si dovrebbe spostare al PalaVela che ha 8244 posti; per l'Aquila Trento è stato deciso un ampliamento a 5000 posti della BLM Group Arena entro il 2020; e ancora Brescia vedrà l'inaugurazione del PalaElBda 5175 posti a settembre 2018. Queste le società che hanno già provveduto per mettersi a norma. I progetti in fase di studio da parte degli altri club - da Venezia a Cremona, passando per Brindisi e Capo d'Orlando, ci sono trattative in atto con le amministrazioni comunali - indurranno verosimilmente la FIP a far slittare al 2019-20, con la messa a regime della serie A a 18 squadre, l'obbligo dei 5000 posti.