EuroLeague - Trionfale Bertomeu al recupero delle piazze Italia, Francia, Polonia

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2008 volte
EuroLeague - Trionfale Bertomeu al recupero delle piazze Italia, Francia, Polonia

I dati economici parlano di una EuroLeague in grande salute dopo la prima edizione a 16 squadre in incontri di andata e ritorno. Aumento di spettatori, di audience televisiva (le due cose, pare, non debbano per forza cozzare l'un l'altra). "L'Eurolega ha avuto una media di 8.372 spettatori per ognuna delle gare disputate tra regular season e playoff" scrive oggi Il Sole 24 Ore "nuovo record destinato ad aumentare con il sold out dei circa 16.000 posti a sedere dell'arena turca ristrutturata per i mondiali di basket del 2010." con sei squadre con più di 10.000 ad incontro e appena quattro con arena di capienza inferiore agli ottomila posti. 

"i proventi dalle sponsorizzazioni sono aumentati del 46% rispetto al 2016" prosegue il quotidiano economico. "Euroleague ha annunciato alla vigilia delle Final Four tre nuovi accordi con Endesa, SEK e Odeabank. Gli introiti dai media sono saliti del 67%, grazie alla cessione dei naming rights del torneo a Turkish Airlines (37,5 milioni dal 2013 al 2020 ) e all'intesa con IMG. Una partnership decennale con una base di 630 milioni di euro (750 con i bonus) per la cessione dei diritti televisivi e digitali, il controllo del broadcasting center e la produzione di tutti i contenuti media".

Futuro. Bertomeu va con i piedi di piombo, volendo mantenere la qualità del prodotto e non allargare senza criterio il lotto delle partecipanti. Ovvio, come ha detto, che cercherà di portare in EuroLeague squadre di Francia, Germania e perché no? Inghilterra, eliminando l'attuale wild card. Il Darussafaka verrà retrocesso in EuroCup - dovrà vincerla per tornare al piano di sopra -. L'EuroCup tornerà alla consistenza di 24 squadre, recuperando team di Italia, Turchia, Francia e Polonia nell'ultima stagione in Basketball Champions League, la cui vincente, bontà di Bertomeu, potrà candidarsi ad un posto in EuroCup. Anche se la competizione della FIBA ha stanziato per la vincente della seconda edizione 1 milione di euro. EuroLeague Basketball e IMG hanno un accordo per arrivare in dieci anni a 900 milioni complessivi di fatturato, avendo già superato i 400 nella stagione 2016-17.