David Logan può rimanere a Sassari anche l'anno prossimo e diventare una bandiera, alla Travis Diener

20.04.2016 15:58 di Alessandro Palermo  articolo letto 3655 volte
David Logan può rimanere a Sassari anche l'anno prossimo e diventare una bandiera, alla Travis Diener

A Sassari c'è stato un solo giocatore ad aver infiammato le platee, scaldato i cuori e fatto impazzire di gioia i tifosi biancoblù. L'identikit corrisponde al profilo di Travis Diener, per quanto riguarda il passato della Dinamo, mentre il presente dice soltanto David Logan... e forse anche il futuro. «Mi piacerebbe rimanere, sto davvero bene qui», questa frase l'ha detta e ripetuta più volte "Il Professore" di Chicago con passaporto polacco, emozionando tutti i tifosi, i quali sognano di vederlo ancora al PalaSerradimigni per un'altra stagione, la terza. Un talento enorme nel corpo di un leader nato, nel quale tutti i tifosi della Dinamo si rivedono. Il punto di riferimento di un'intera città. A stagione quasi conclusa, la società sarda sta giustamente pianificando il futuro, puntando tutte le fishes sull'ex giocatore di Maccabi e Panathinaikos. Ed, a sentire la guardia classe '82, la percentuale di restare un'altra stagione è davvero molto alta. Queste le parole al miele espresse dall'americano al quotidiano "L'Unione Sarda":

AFFETTO SASSARESE
«I tifosi mi amano? Mi sono affezionato anche io a loro, a Sassari ed a tutto l'ambiente che mi circonda. Sono sorpreso per i bellissimi messaggi che riceviamo io e la mia famiglia sui social. Questo accade raramente nei club europei, l'apprezzo molto».

LA SCELTA GIUSTA
«Non mi sono mai pentito di avere scelto Sassari e anche nei momenti difficili sapevo che prima o poi la situazione sarebbe cambiata in meglio».

Insomma, a leggere certe dichiarazioni si potrebbe già intuire lo scenario a stagione finita (anche se molto dipenderà dalle Coppe europee) che dovrebbe vedere Logan ancora in maglia Dinamo. E' ancora presto per dirlo ma i tifosi già sognano una nuova bandiera, sulla quale versare tutte le proprie lacrime nel giorno d'addio.