Belinelli sorpreso dalle difficoltà di inserimento ai Kings

24.03.2016 09:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1470 volte
Belinelli sorpreso dalle difficoltà di inserimento ai Kings

Stagione difficile per Marco Belinelli, come per gran parte di coloro che hanno giocato tutta l'estate impegnati con le Nazionali senza potere riposare veramente. Difficile per il cambio si squadra, anche se legato a un contratto economicamente importante con Sacramento. Che è una squadra in costruzione, dove spesso non tutti remano dalla stessa parte. Marco racconta a cosa è andato incontro quest'anno ai Kings in un report de Il Resto del Carlino:

NBA. Giocare in Nba resta qualcosa di straordinario, ma quella che si sta per concludere è stata una stagione pesante. Siamo partiti male, abbiamo proseguito peggio. Abbiamo mancato i playoff e non vedo l'ora di staccare la spina.

Una buona scelta? Ai Bulls e agli Spurs ho toccato il massimo. Non rinnego la scelta, perchè dietro un contratto migliore sapevo di trovare una situazione diversa. Ero pronto a tutto, ma non pensavo che ci sarebbero stati questi problemi. Siamo stati poco squadra.

Le prossime stagioni? Chi lo sa. Ho ancora due anni di contratto con i Kings. Vedremo.

Nazionale. Sento spesso Messina, mi è stato vicino. Abbiamo il preolimpico in casa, un bel vantaggio.