#AssistPerSlumsDunk

31.03.2015 13:05 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 817 volte
Fonte: Yuri Piccolo
Bruno Cerella
Bruno Cerella

Steph Curry in palleggio, arresto, finta, dietro la schiena per Thompson con la tripla, Nash palla dentro per Stoudemire con la schiacciata, e poi pick & roll con Stockton to Malooone…Quante volte siamo saltati in piedi per un assist dietro la schiena o per un no look di Rondo? Quante volte a scuola abbiamo lanciato la gomma al nostro compagno gridando “Assiiist”? Neymar ha fatto tre assist in 7 partite? Si vabbè dai bravino, ma Chris Paul ne fa 14 pure se gioca con Deandre e Big Baby…e quante volte ci siamo fermati a pensare a quali assist abbiamo fatto noi? Tante, ma non abbiamo mai pensato a quanti ne possiamo fare fuori dal parquet o dal cemento su cui giochiamo. Abbiamo un sacco di possibilità, ogni giorno, e allora perché non sfruttarne qualcuna? Arrabbiarsi con il nostro playmaker che la passa un po’ come Kobe nei giorni in cui giocava con Smush Parker e Chris Mimh (si giocava anche lui) non basta a renderci altruisti. Esserlo altruisti fuori dal campo vuol dire essere altruisti per davvero. “E da dove posso iniziare? Io in genere le partite le vedo dalla panca passando il tempo a maledire il Coach, la palla la vedo solo quando bisogna asciugarla, figurati se posso fare un assist fuori dal campo “, invece è semplice, inizia con un #AssistPerSlumsDunk. A Roma in occasione di un torneo di 3vs3 è stata organizzata una raccolta fondi e materiale per l’Associazione Slums Dunk (fondata anche da Bruno Cerella) che porta un po’ di gioia, sotto forma di pallacanestro, a chi non ha il tempo di preoccuparsi per una sconfitta o una vittoria, ma deve preoccuparsi prima di sopravvivere. La raccolta è divisa in due, una raccolta fondi (che mette in premio il materiale offerto da Cerella con un’estrazione che avverrà tra tutti i partecipanti) e una raccolta di materiale. Ognuno di noi ha decine di pantaloncini e magliette nel cassetto, magliette vecchie, nuove, magliette a cui siamo legati e magliette di cui non ricordiamo nemmeno la provenienza, ecco forse liberarci di qualcuna di queste donandole a Slums Dunk non può che aiutare qualche bambino a distrarsi un po’ e le nostre mamme che non hanno mai capito perché dobbiamo avere 37 magliette da gioco nell’armadio quando usiamo sempre e solo quella di Allen Iverson.

Il prossimo giorno che andrai in palestra, o il prossimo sabato che sarai al campetto, parlane con i tuoi compagni, con i tuoi amici, prova a realizzare nel tuo piccolo una raccolta di squadra/gruppo, perché questa raccolta non va in tv, non ha il numero di telefono a cui mandare un sms, è una raccolta che parte da noi e spera di arrivare in tanti piccoli o grandi appassionati di basket, quelli che non sono indifferenti come molti nostri colleghi sportivi. Dacci una mano a diffondere la raccolta, usa l’hashtag #AssistPerSlumsDunk per interagire con noi e con gli altri appassionati.

Ma forse vi abbiamo già annoiato troppo, e poi sono usciti gli highlights di Curry di stanotte…

Donare 2, 5 o 10€ non cambierà la nostra vita, non cambierà neanche la loro, purtroppo, ma potrà dargli un po’ di sollievo, e cosa meglio della pallacanestro per fare questo?


 

COME PARTECIPARE:

Raccolta fondi

La raccolta fondi prevede un’estrazione finale per tutti i partecipanti in cui è messo in palio del materiale da Slums Dunk e Bruno Cerella come ringraziamento dell’offerta.

-Dona i soldi direttamente al conto bancario: Altropallone Onlus prog. Slums Dunk, IBAN: IT59-C-05034-01616-000000170319 tramite bonifico o bonifico postale.

-Vieni il 12-13-14 Giugno a Roma e porta la tua donazione direttamente al torneo NC3A (V.le Kant 305) organizzatore della raccolta, o mettiti d’accordo con gli organizzatori per far arrivare la donazione direttamente a Slums Dunk.

(alla fine della raccolta verranno pubblicati tutti i dati dei bonifici a testimonianza della destinazione reale delle donazioni)


 

Raccolta materiale

-Raccogli tutto il materiale che vuoi donare e spedisci il pacco a Roma, all’indirizzo V.le Kant 305 CAP 00156 (sede del torneo)

-Porta il tuo materiale direttamente il 12-13-14 Giugno al torneo dove troverai gli operatori NC3A.

(le foto della donazione di tutto il materiale donato a Slums Dunk verranno pubblicate a testimonianza della destinazione reale delle donazioni)


 

QUALSIASI TIPO DI DONAZIONE (materiale o economica) DA DIRITTO A PARTECIPARE ALL’ESTRAZIONE DEL MATERIALE OFFERTO DA SLUMS DUNK E BRUNO CERELLA.

Manda una certificazione della donazione (Bonifico, foto del bonifico, foto del materiale inviato) all’indirizzo mail: [email protected]