Vittorio Gallinari: «Danilo ai Clippers per Doc Rivers, lo voleva da 2 anni»

06.07.2017 13:37 di Alessandro Palermo  articolo letto 3130 volte
Danilo Gallinari
Danilo Gallinari

Dopo la firma di Danilo Gallinari ai Clippers, contratto che ha reso l'ex Olimpia Milano lo sportivo italiano più pagato (triennale da 65 milioni di dollari), papà Vittorio ha voluto dire la sua sul trasferimento del figlio da Denver a Los Angeles. Di seguito riportiamo le sue parole, pubblicate da più quotidiani locali italiani come "Il Piccolo" ed "Il Corriere dell'Umbria":

VOGLIA DI ANELLO
«Danilo non è andato ai Clippers per denaro ma per raggiungere obiettivi più importanti, ha fatto la scelta migliore. Lui era free agent e doveva prendere delle decisioni e far combaciare molte esigenze. Puntare all'anello? Ad ovest si stanno formando degli squadroni, mentre ad est si sono indeboliti: devi prima vincere la Conference, e con Golden State è piuttosto difficile».

IL LATO ECONOMICO
«Danilo sportivo italiano più pagato? La gente vede le cifre e pensa che sia una stata una scelta economica, ma se Danilo avesse guardato ai soldi non sarebbe andato lì».

LA STIMA DI RIVERS
«Invece è andato ai Clippers perché coach Doc Rivers lo stava cercando da due anni. È una scelta tecnica: va a giocare per un allenatore che lo vuole e lo stima, e per degli obiettivi più importanti di quelli che poteva inseguire finora».