NBA - Zach LaVine ai Bulls: il primo bilancio dopo l'infortunio

03.04.2018 19:43 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 559 volte
NBA - Zach LaVine ai Bulls: il primo bilancio dopo l'infortunio

I Bulls hanno deciso che il loro backcourt del futuro, Kris Dunn e Zach LaVine, non giocheranno le gare degli ultimi 10 giorni, ponendo fine ufficialmente alla stagione dei due playmaker arrivati in estate grazie alla trade Jimmy Butler. LaVine ha svolto la convalescenza da un terribile infortunio e ha giocato solo 24 partite (16.7 punti, 3.9 rimbalzi e 3 assist di media per lui). Sam Smith gli ha chiesto di fare il bilancio di questi due mesi in campo:

"Ho avuto degli alti e bassi. E' normale quando si torna in campo dopo una operazione ai legamenti del crociato. Penso, nel complesso, di aver dimostrato cosa posso fare. È stato dimostrato che questo gruppo può essere molto buono.  Personalmente mi sento incoraggiato dal rientro e dall'aver ritrovato il mio atletismo. Ma non sono mai stato un giocatore incostante, perciò questi alti e bassi l'ho trovato frustrante. Non ho avuto nemmeno una postseason per preparami."

Obiettivo. "Posso essere il miglior realizzatore della mia squadra, la prima opzione. Tutti mi considerano un playmaker, un leader della mia formazione. Voglio essere quel giocatore, in questo ruolo. Ci lavorerò durante la offseason. Voglio far parte dell'élite e non mi fermerò fino a quando non arriverò."