NBA - Portland on fire, soccombono anche i Warriors

10.03.2018 08:38 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 286 volte
NBA - Portland on fire, soccombono anche i Warriors

Bella serata per i Trailblazers, che vedono la loro serie di nove vittorie consecutive diventare la più lunga nella NBA con la caduta di Rockets e Pelicans grazie all'impresa sui Warriors, privi dell'infortunato Steph Curry (Qunn Cook al suo posto), che proprio in attacco soffrono la diminuzione di opzioni offensive. Dall'altra parte le guardie di Portland Lillard e McCollum sono decisamente calde e produttive, Nurkic e Davis reggono il confronto con Draymond Green e McGee. La partenza del match sorride ai padroni di casa, Golden State sempre un passo indietro con Thompson e Durant. Nei minuti finali, la maggiore consistenza dei Blazers e un Lillard che trova la mira da 3 punti, risolvono la gara.

Finisce 125-108. Boxscore: 30 McCollum, 28 Lillard, 12 Turner e Collins, 10p+15r Davis, 10p+12r Nurkic, 10 Napier per Portland (40-26) terza a Ovest; 40 Durant, 25 Thompson, 10 McGee, 7p+12r Green per Golden State (51-15) seconda a mezza vittoria da Houston.