NBA - Mirotic perdona Portis per dei Bulls che devono guardare avanti

30.11.2017 00:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 499 volte
NBA - Mirotic perdona Portis per dei Bulls che devono guardare avanti

Ieri sera era seduto sulla panchina dei Bulls nella partita contro Phoenix. Nikola Mirotic aveva allungato un braccio verso  Bobby Portis per uno schiaffo amichevole durante un time-out. Sia in senso letterale che figurato, è stato il segno che l'interno spagnolo ha accettato la mano tesa del suo compagno di squadra, e ha confermato di averlo perdonato per al'alterco avuto durante un allenamento.

"Immagino che ora lo sappia," ha risposto a un reporter che gli ha chiesto se Bobby Portis sappia di essere stato perdonato. "Bobby e io, e il team, dovremmo comportarci come professionisti. Siamo compagni di squadra e lotteremo per questa squadra. Faremo quello che serve per farla funzionare." Sull'accaduto (con frattura della mandibola e commozione cerebrale, ndr), Nikola Mirotic non vuole più parlarne. Per lui, è una cosa del passato, e "dobbiamo andare avanti e pensare ad altro. Sono un professionista da nove anni e sono sempre stato un buon compagno di squadra, sono sempre stato professionista con tutti. Continuerò a farlo. Se sono qui, è per supportare la squadra. Bobby è uno di loro, e lo sosterrò anch'io."