NBA – Miles Plumlee degli Hawks arrestato per detenzione di marijuana

Il centro ex Duke, rilasciato su cauzione, rischierebbe una multa o una sospensione da parte della NBA
 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 593 volte
Foto: raredesign.com
Foto: raredesign.com

Guai con la giustizia per Miles Plumlee. Secondo quanto riportato da Dan Feldman di ‘NBC Sports’, infatti, il nuovo lungo degli Atlanta Hawks è stato arrestato nel centro di Long Island, New York, per detenzione di marijuana. Il fatto è accaduto verso la fine del mese di agosto.

Il 29enne, secondo il reporter Peter Vecsey, è stato rilasciato in seguito al pagamento di una cauzione di 100 dollari. Ma potrebbe non essere finita qui, perché in caso di condanna Plumlee rischierebbe una multa di 25mila dollari o una sospensione di cinque partite da parte della NBA.

“Siamo consapevoli della situazione in cui è stato coinvolto Miles. Ora stiamo cercando di raccogliere informazioni in più e da questo momento non faremo più commenti a riguardo”, hanno dichiarato gli Hawks.