NBA - Le risate di Embiid e Simmons non sono piaciute ai Brooklyn Nets

18.04.2019 10:29 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Le risate di Embiid e Simmons non sono piaciute ai Brooklyn Nets

Un pizzico di pepe sulla sfida tra Sixers e Nets (1-1). Joel Embiid non è il tipo da scusarsi, quindi quando lo ha fatto in conferenza stampa dopo la vittoria sui Nets, dicendo che era dispiaciuto per aver messo un gomito in gola a Jarrett Allen, Ben Simmons è scoppiato a ridere. "Non sono umile come regola, è per questo che ride", ha spiegato il centro camerunense.

Di fatto, però, la scenetta è stata presa come un insulto ulteriore. "Non ci è piaciuto molto", ha dichiarato Caris LeVert, citato da ESPN . "L'abbiamo trovato irrispettoso, soprattutto in considerazione del 'nudge' che ha inviato. Ma è così che sono i playoff, ce lo aspettavamo." Ma a Brooklyn non c'è volontà di rispondere per le rime, come avverte Spencer Dinwiddie: "Questi sono due giovani che dicono quello che vogliono, è così, non possiamo entrare in questo gioco perché se Jarrett lo fa lo stesso, verrà espulso."

Motivazione extra nell'affrontare i 76ers? Anche questo viene escluso. "Questi sono i play-off, se hai bisogno di una motivazione aggiuntiva quando arrivi a questo momento, hai un ritardo" afferma Caris LeVert. "Quindi no, non è una motivazione in più. Penso che vogliamo già battere questi ragazzi a tutti i costi."