NBA - Celtics, Brad Stevens "Ci sono molte cose da migliorare"

14.05.2018 12:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 492 volte
NBA - Celtics, Brad Stevens "Ci sono molte cose da migliorare"

Sala stampa per il tecnico dei Boston Celtics Brad Stevens, al termine della (troppo) esaltante gara 1 giocata contro i Cavaliers di Finale Eastern Conference. La scelta di mettere nei cinque di partenza Marcus Morris ha pagato, nonostante i due falli da lui commessi rapidamente su LeBron. Perché non sostituirlo? "Il 99% delle volte in quella situazione si fa uscire un giocatore. Ma nel caso, dopo appena 3', si rompe il ritmo e si perde il giocatore" Poi Jaylen Brown si è occupato bene di James: "Non fatela semplice. James è un buon tiratore, non mi faccio impressionare da una serata poco buona. Tutti hanno lavorato duramente per rendergli la vita difficile. E non sono molte le gare in cui tira male. E' concentrato e tornerà a farsi sentire già in gara 2".

Efficacia in attacco. "Vogliamo sempre penetrare per ottenere lay-up, tiri liberi o 3-punti. A volte li prendiamo, a volte no, ma ci piace farlo. Vogliamo farlo in modo coerente. In un mondo ideale, abbiamo iniziato a dirlo il 26 settembre, alla prima riunione della squadra. Quindi non cambia nulla, partita dopo partita, è il nostro stile."

Migliorare: in fondo i Cavs sono tornati a -14... "Abbiamo ancora molto da migliorare. Penso che abbiamo perso alcune occasioni per difendere meglio i loro tiratori. Alcuni nostri tentativi da due punti sono stati presi male, e siamo rimasti statici in attacco durante il loro recupero nel terzo periodo. "