Lega A - Varese, Caja: "Abbiamo subito troppo sotto canestro"

20.04.2019 23:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - Varese, Caja: "Abbiamo subito troppo sotto canestro"

Nel 143esimo derby tra Pallacanestro Cantù e Pallacanestro Varese, ad imporsi è l’Acqua 
S.Bernardo allenata da coach Nicola Brienza, alla nona vittoria su dodici partite disputate nel 
girone di ritorno. Di seguito le analisi dei due allenatori nel post gara.


Attilio Caja, head coach di Openjobmetis Varese: «Oggi è stata una delle poche giornate del campionato in cui abbiamo subito tanto dentro all’area. I numeri a rimbalzo sono eloquenti, 47 a 29 per loro. Cantù ci ha sovrastato. Abbiamo fatto la nostra migliore pallacanestro nel 
primo tempo ma loro sono rimasti in partita. Anche in difesa abbiamo fatto molto bene. 
Abbiamo tenuto Gaines, loro capo cannoniere, abbiamo fatto bene anche su Blakes e Carr. 
Tuttavia, abbiamo subito tanto dentro all’area da Jefferson e da Stone. I rimbalzi hanno 
sempre permesso a Cantù di rimanere in partita. Nel secondo tempo, Scrubb, che era il 
nostro punto fermo, è sceso di livello e gli altri esterni non sono stati in grado di tenere 
banco. Cain è un eccellente giocatore ma abbiamo comunque fatto fatica lì sotto perché 
Jefferson è sicuramente il miglior centro del campionato. Abbiamo fatto un buonissimo
primo tempo, meno bene nel secondo, dove sono usciti i limiti della squadra. Cantù oggi ha 
avuto 5 stranieri in doppia cifra, noi 2. Queste cose fanno la differenza».