Lega A - E' scomparso Valentino Battisti

23.05.2019 07:45 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Lega A - E' scomparso Valentino Battisti

E’ scomparso all’età di 60 anni Valentino Battisti, centro nato a Milano che ha avuto una bella carriera in serie A e nella Virtus 1994-95 aveva vinto lo scudetto.Uscito dalle giovanili di Milano, aveva girato l'Italia con tappe a Treviso, Reggio Calabria, Pavia, Mens Sana Siena dove era stato protagonista di due promozioni, e proprio la Virtus bologna. L'annuncio è stato dato dalla Pallacanestro Vigevano con un comunicato.

La SSD Nuova Pallacanestro Vigevano 1955 S.r.l. rivolge le più sentite condoglianze alla Famiglia ed agli amici dell’indimenticato Valentino BATTISTI.

Classe 1959, Valentino BATTISTI, milanese di nascita, ha vestito per 5 anni (a più riprese) la maglia dell’OLIMPIA MILANO, solo una delle Squadre di Serie A nelle quali ha militato, ovvero TREVISO, REGGIO CALABRIA, PAVIA e MENS SANA SIENA.
Proprio coi toscani, ha rischiato di terminare anzitempo la sua carriera professionistica.
A seguito di dissidi con la Dirigenza è stato costretto a restare lontano dai campi di gioco per un anno, allenandosi da solo e meditando il ritiro a soli 35 anni.
Nel Campionato 1994/1995, invece, riceve l’incredibile proposta da parte della VIRTUS BOLOGNA per completare lo straordinario Roster formato da Danilovic, Binion, Coldebella, Moretti, Carera, Binelli, Abbio, Brunamonti e Morandotti.
Con la maglia delle “Vu nere” chiuse la sua esperienza in Serie A conquistando SCUDETTO e SUPERCOPPA ITALIANA.

Nel Campionato 1998/1999 si sedette sulla panchina di VIGEVANO in Serie B1 come Assistant Coach di Massimo CORRADO.
Tuttavia, a causa dei numerosi infortuni, dovette in più occasioni indossare nuovamente canotta e pantaloncini della MILLA & Co.

Chiuse poi, definitivamente, la carriera agonistica a PAVIA, per poi iniziare la carriera da Allenatore, tornando anche in Lomellina, sulla panchina di GAMBOLO’.

Valentino è deceduto oggi pomeriggio all’Ospedale “Monzino” di MILANO, dove era stato sottoposto ad un delicatissimo intervento cardio chirurgico.