Lega A - Cantù, Davon Jefferson e Frank Gaines autori di una performance stellare

11.02.2019 14:28 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 328 volte
Lega A - Cantù, Davon Jefferson e Frank Gaines autori di una performance stellare

Nel 99 a 89 finale del “PalaBigi" a favore dell’Acqua S.Bernardo Cantù, due i protagonisti indiscussi del successo di sabato sera dei brianzoli sulla Grissin Bon Reggio Emilia: Davon Jefferson e Frank Gaines, entrambi autori di una performance stellare. 32 punti per il primo, 29 per il secondo. 61 punti in due. Numeri impressionanti, a cui si sommano le valutazioni individuali: 41 per Gaines, 38 per Jefferson. I due campioni della S.Bernardo hanno saputo fare meglio anche di tutti gli avversari messi insieme. Sì, perché sabato sera tutta la Reggiana ha chiuso con 77 di valutazione, mentre la coppia in maglia biancoverde ha fatto registrare addirittura un numero maggiore, 79, quasi il 70% della valutazione complessiva dell’intera Acqua S.Bernardo Cantù, che ha chiuso con una valutazione di squadra pari a 114.
 
All’interno della partita del “PalaBigi”, però, ci sono stati tanti altri ingredienti che hanno reso speciale la serata del duo Gaines-Jefferson. Per entrambi i giocatori statunitensi si è trattato di un sabato sera da record, seppur per motivi differenti. Con i 32 punti a referto contro la Grissin Bon, Jefferson ha siglato un nuovo record personale in Serie A, facendo molto meglio dei 25 punti realizzati contro Cremona e Pistoia, rispettivamente alla terza ed alla tredicesima giornata di LBA, suo top prima della trasferta in quel di Reggio Emilia. Per “DJ”massimo stagionale anche nei falli subiti (11) e, di conseguenza, nei tiri liberi tentati (15). Il 13/15 ai liberi rappresenta, finora, anche la miglior performance stagionale dalla lunetta del lungo californiano. Prima di Reggio Emilia-Cantù, meglio aveva fatto soltanto contro il Banco di Sardegna Sassari, con 8 liberi a bersaglio su 11 tentativi.  
 
Quanto a Gaines, l’esterno americano nativo della Florida ha chiuso con la propria miglior valutazione della stagione (41), aggiungendoci anche il record personale negli assist, 7. L’high precedente risaliva alla prima giornata di ritorno contro la Sidigas Avellino, quando il classe 1990 di Fort Lauderdale fece registrare a referto 5 assist. Così come il proprio compagno di squadra, Jefferson, anche Gaines ha piazzato il top in stagione nei tiri liberi sabato scorso contro la Reggiana, realizzandone 11 su 13, frutto di 11 falli subiti, altro record. E sono record sia i tiri liberi tentati che quelli realizzati, meglio del 9 su 11 fatto registrare a Trieste nell’ottava giornata di LBA. Per poco, invece, sabato scorso Gaines non ha ritoccato il record personale di punti che risale proprio a quella partita contro l’Alma Trieste, quando i punti del play/guardia americano furono 31, due in più di quelli segnati sul campo della Grissin Bon.